LA SERBIA DI IERI E DI OGGI al Museo della Civiltà Romana


Oggi pomeriggio, alle 17.30 e 18.30, al Museo della Civiltà Romana due appuntamenti per raccontare un Paese, le sue tante facce di guerra e di pace.
Le tante facce della guerra e la capacità di un paese di preservare e far crescere la propria cultura, tradizione e identità nazionale. Sarà questo il tema della tavola rotonda “I giornalisti italiani raccontano la Serbia” – voluta ed organizzata dall’Ambasciata di Serbia a Roma nell’ambito della rassegna Signore e Signori….la Serbia! Un incontro dibattito nel corso del quale firme illustri del giornalismo metteranno sul tavolo i loro ricordi e le loro esperienze degli ultimi dieci anni, trascorsi per molti di loro, in Serbia.
Un’importante iniziativa che rientra nell’ambito del progetto “Arte e cultura dell’Europa dell’Est a Roma”, promosso dall’Assessorato alle Politiche Culturali e Centro Storico – Sovraintendenza ai Beni Culturali di Roma Capitale e dalla Consigliera Assembleare Aggiunta per l’Europa Tetyana Kuzyk.
Alla tavola rotonda interverranno inviati italiani delle maggiori testate: Lorenzo Bianchi (Il Resto del Carlino), Cecilia Ferrara (freelance e collaboratrice Osservatorio Balcani e Caucaso), Luciano Gulli (Il Giornale), Alberto Negri (Il Sole 24 Ore), Ennio Remondino (Rai), Gigi Riva (L’Espresso), Roberto Spagnoli (Radio Radicale), Matteo Tacconi (giornalista indipendente), Maria Lina Veca (Il Giornale dei Carabinieri).
Ospite d’eccezione ManojloVukotić (Večernje Novosti – Belgrado).
Una panoramica arricchita da due mostre “La cultura serba. Viaggio attraverso i secoli” a cura di Ružica Cvetić e Bojan Tubin, che illustrerà la storia della Serbia, dalle origini ai nostri giorni, attraverso copie di manoscritti, reperti archeologici e icone, usanze e credenze. “Alfabeto cirillico”, a cura di Dragana Nikolić  e Jelena Hadži-Nikolić , racconterà invece, in modo divertente, come i ricordi possano contribuire alla costruzione del proprio bagaglio culturale.