AQUAE


Un percorso gratuito sul tema dell’acqua al Museo della Civiltà Romana ogni sabato e domenica del mese di febbraio, realizzato per evidenziare e ricollegare le opere legate al mondo dell’acqua, all’interno della collezione ospitata nel Museo dell’Eur.
Si tratta di plastici di acquedotti di Roma e delle province dell’Impero, di piscinae limariae (vasche di decantazione), di castella aquae (punti di raccolta per la distribuzione) e di complessi termali.
Proseguendo nell’itinerario, s’incontrano ricostruzioni di meccanismi per la distribuzione e il sollevamento dell’acqua, materiali destinati all’uso domestico di tale bene primario, calchi di statue, ritratti e iscrizioni di illustri personaggi il cui nome è connesso alla costruzione degli acquedotti.
Il percorso si conclude nella sala del plastico di Roma nell’età di Costantino, nel quale sono riprodotti i tratti urbani degli acquedotti che alimentavano la Città con le loro caratteristiche arcate, come pure i vari impianti termali pubblici e privati, tra cui si segnalano i grandi stabilmenti delle Terme di Traiano, di Caracalla e Diocleziano.
Il logo  è posto accanto a ognuna delle opere del percorso, per segnalarle in modo evidente e ricollegarle tra loro seguendo un filo unitario.

Visite guidate gratuite solo con il biglietto d’ingresso al museo ogni sabato e domenica di febbraio
dalle ore 10 alle 11.30 e dalle ore 11.30 alle 13.00
max 30 persone per ogni turno di visita
http://www.museociviltaromana.it
INFO E PRENOTAZIONI 060608 (tutti i giorni ore 9.00 – 21.00)