Villa Strohl-Fern: un centro cosmopolita a cavallo tra due secoli


Un bellissimo parco come quello di Villa Torlonia è il luogo ideale dove ospitare una mostra su Villa Strohl-Fern ed evocarne così la meravigliosa stagione, quando, nonostante i tempi bui del ventennio, fiorivano gli incontri e i talenti artistici.

In un ambiente ricco di stimoli culturali e di bellezza naturale, artisti, scrittori, intellettuali avevano scelto di vivere ed incontrarsi in un suggestivo parco, Villa Strohl-Fern appunto, grazie al mecenate tedesco da cui la villa prende il nome, che aveva dedicato alle arti alcuni padiglioni della sua residenza. Così in questo particolare centro cosmopolita soggiornarono o frequentarono gli studi moltissimi artisti tra cui lo scultore Emil Fuchs, che vi convisse con Barbara Leoni, grande amore di Gabriele D’Annunzio. Ed anche il poeta Rainer Maria Rilke, con la moglie, la scultrice allieva di Rodin, Clara Westhoff, quindi Paul Morand, Matilde Serao, che vi ambientò il romanzo La mano tagliata, lo scrittore Bruno Barilli e i fratelli Bragaglia con il loro primo studio fotografico.

Nino Bertoletti, Pasquarosa in giardino 1914, olio su cartone, Collezione privata, Roma

La Villa ospitò anche le ballerine Jeanne, Leonie e Lily Braun, seguaci del metodo di educazione al movimento del corpo elaborato da Émile Jaques-Dalcroze, che nel 1922, ispirandosi alle pitture vascolari e a bassorilievi classici, curarono la coreografia della prima messa in scena delle Baccanti con l’innovativa scenografia di Duilio Cambellotti. Non solo pittori e scultori dunque – Armando Spadini, Nino Bertoletti, Pasquarosa Marcelli Bertoletti, Renato Brozzi, Francesco Trombadori, Amedeo Bocchi, Marino Mazzacurati, Virgilio Guidi, Francesco Di Cocco, Ercole Drei e Cipriano Efisio Oppo – ma un vero affresco del mondo culturale tra le due guerre, uno spaccato ricco di spunti e motivi di riflessione, con un’introduzione speciale: un filmato dell’Istituto Luce datato 1940, in cui appaino artisti all’opera tra la stupenda vegetazione della Villa.

 La mostra “Artisti a Villa Strohl-Fern luogo d’arte e di incontri a Roma tra il 1880 e il 1956” è ospitata dal Casino dei Principi di Villa Torlonia dal 21 marzo al 17 giugno 2012

http://www.museivillatorlonia.it/mostre_ed_eventi/mostre/artisti_a_villa_strohl_fern