Umberto Croppi al Macro Future


mexiarbore1Fa bene l’Assessore Umberto Croppi a dedicare attenzione ad altre forme d’arte contemporanea in virtù di una grande stagione che metterà in evidenza il talento creativo ma soprattutto darà la possibilità a Roma di tornare ad essere quello che fu nel ‘900: un grande laboratorio per sperimentazioni.
Non a caso per presentare l’intervista in video all’Assessore al Macro Future, in occasione della mostra “Italian Genius Now”, ho creato un fotomontaggio che testimonia come la ricerca e l’innovazione nel campo del design viaggino su binari paralleli anche se separati da ambienti diversi.
Nella foto (clicca qui o sulla foto piccola per ingrandirla) compare il divano firmato da Arbore-Cappellini-Licheri esposto attualmente al Macro Future. La figurina seduta sopra è il mio avatar in Second Life, che indossa un abito creato contemporaneamente al divano, ma soprattutto inconsapevolmente, dalla stilista ziamela Loon.
Quando ho visto il divano esposto a “Italian Genius Now” l’ho subito associato alla creazione della bravissima designer del metaverso e non ho resistito all’idea di una composizione tra reale e virtuale.video-croppi-macro-future
Ci auguriamo che Roma come grande laboratorio di sperimentazione possa inquadrare anche ciò che accade nei mondi virtuali, che in questo momento pullulano di talento, creatività e idee.