Gli stilisti italiani in Second Life reinterpretano il Futurismo


abitofuturistaslLa sede di Futurismo Manifesto in Second Life è diventata ormai uno dei set preferiti di Experience Italy. Vi si tengono incontri e dibattiti, e a contatto con la riproduzione delle opere futuriste nascono idee.
Una delle sale dell’installazione è stata l’ambiente più visitato dal Tempio di Adriano durante la serata di FUTUROMA del 20 febbraio, ma il motivo è facilmente intuibile: nella location dedicata ai quadri futuristi gli stilisti italiani di Second Life mostravano ai visitatori i loro abiti creati con le texture delle opere futuriste.
Dei piccoli capolavori creativi di cui potete gustare un assaggio QUI, in attesa del FUTURFASHION show che si svolgerà in Second Life il 31 marzo, a pochi passi dall’installazione di Futurismo Manifesto.
La sfilata delle creazioni futuriste è attesisissima anche da numerosi residenti stranieri che hanno già visitato l’installazione marinettiana, apprezzando l’idea innovativa di trasferire nel metaverso una piccola parte del patrimonio culturale e artistico di cui disponiamo.
Qui il mini-slide show.  A breve il video dell’installazione.
Evviva il Futurismo, Evviva il Futuro! 🙂