L’Assessore Marsilio presenta il Gemine:Muse


L’arte come confronto, corpo a corpo, negoziato: l’opposto di isolamento dorato. Questa la suggestione di Gemine Muse 2009, la manifestazione in programma dal 18 aprile al 17 maggio 2009 che, nell’anno europeo della creatività e dell’innovazione, vede protagonisti 150 giovani artisti e 30 curatori in 22 città italiane con un serie di mostre, performance e spettacoli. Giunta alla sesta edizione, Gemine Muse 2009 rientra nel Progetto ITALIA CREATIVA, a cura della Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento della Gioventù in collaborazione con l’ANCI – Associazione Nazionale Comuni Italiani e il GAI – Associazione per il Circuito dei Giovani Artisti Italiani.
La manifestazione che ha l’obiettivo di valorizzare il patrimonio artistico italiano e il dialogo culturale, porterà i giovani talenti anche fuori dai musei, a contatto con le realtà cittadine, con percorsi e temi diversi, con iniziative che coinvolgeranno tutte le discipline artistiche (dalle arti visive, alla musica, al design, al teatro e alla danza).

A Roma gli artisti selezionati tramite un avviso ufficiale saranno al Museo Pietro Canonica a Villa Borghese con una serie di lavori e iniziative sul tema Dinamismo – viaggio sport volo mare. Il progetto e il “cartellone” degli eventi è a cura di Massimo Mostacci. Gemine Muse – Roma è presentata dall’Assessorato alle Politiche Educative Scolastiche della Famiglia e della Gioventù e dall’Assessorato alle Politiche Culturali e della Comunicazione, Sovraintendenza ai Beni Culturali del Comune di Roma.

La mostra prende spunto dal movimento futurista di cui si celebra il centenario ed è suddivisa in quattro sezioni: viaggio sport volo mare e presenta cortometraggi di narrazione; videoart; documentari e videoclip.
Il dinamismo è la stagione dei giovani… il dinamismo è sinonimo di libertà, di uomini liberi e liberi pensatori… il dinamismo è distanza, è il viaggio… il dinamismo è il volo leggero e perfetto di un uccello, è la sfida alle leggi della fisica di un deltaplano. Il dinamismo è nella spinta del vento è nell’onda azzurra del mare. Il dinamismo è nella forza che trova dentro di sé, chi salta l’ultimo ostacolo, nella staccata che vale il podio più alto ma anche nel gesto di tentare…

Quest’anno la manifestazione avrà un punto di vista d’eccezione, Angela Vettese, critica d’arte e docente universitaria di storia dell’arte, che ha curato l’introduzione del catalogo 2009 e che sottolinea come sia profondamente importante che ai giovani artisti venga data la possibilità di intervenire in luoghi non consacrati dalla “nuova musa”, di fronte a un pubblico “non necessariamente consenziente”, con l’obiettivo di pensare ancora all’arte contemporanea come “una punta di spillo sul corpo dell’arte antica o su qualsiasi contesto culturale e sociale dato”.
Città coinvolte edizione 2009: Ancona, Bari, Biella, Bologna, Cagliari, Campobasso, Catania, Cremona, Ferrara, Forlì, Genova, Messina, Milano, Modena, Novara, Padova, Pavia, Prato, Roma, Teramo, Torino, Trento.