Roma Nascosta: percorsi di archeologia sotterranea


RomaNascosta1 Con un calendario ricco di visite guidate, conferenze e video sui tesori archeologici di Roma, si svolge nella capitale dal 25 al 31 maggio 2009 l’iniziativa ROMA NASCOSTA – PERCORSI DI ARCHEOLOGIA SOTTERRANEA. Un progetto dedicato alla scoperta dei tesori nascosti della città grazie al quale – per la prima volta – si apriranno contestualmente al pubblico circa 30 siti archeologici sotterranei, spesso chiusi (tra cui case romane, mitrei, sotterranei di palazzi e di chiese importanti, necropoli, catacombe). Alcuni dei siti che aderiscono all’offerta culturale di “Roma Nascosta” saranno accessibili per la prima volta al pubblico proprio in questa occasione. Un totale di oltre 150 visite, al costo di 5 euro, previa prenotazione (tutte le info allo 060608 o su www.comune.roma.it, www.zetema.it).
L’iniziativa è voluta, ideata e realizzata dal Comune di Roma Assessorato alle Politiche Culturali e della Comunicazione, Sovraintendenza ai Beni Culturali in collaborazione con Musei Vaticani, Pontificia Commissione di Archeologia Sacra, Ministero per i Beni e le Attività Culturali Soprintendenza Speciale per i Beni Archeologici di Roma, Ministero dell’Interno Fondo Edifici di Culto. Hanno partecipato alla realizzazione dell’iniziativa Acea, Fondazione Alda Fendi e la Basilica Papale Santa Maria Maggiore. L’organizzazione è curata da Zètema Progetto Cultura.
Oltre alle aperture straordinarie dei siti e alle visite guidate, il programma di Roma Nascosta si completa – da lunedì 25 a venerdì 29 maggio ogni giorno a partire dalle ore 18, presso l’Auditorium del Museo dell’Ara Pacis (in via di Ripetta 190), con ingresso gratuito fino ad esaurimento posti – con un ciclo di conferenze a cura del Sovraintendente ai Beni Culturali del Comune di Roma Umberto Broccoli e del Professore Andrea Carandini, sul tema dell’archeologia sotterranea. Le conferenze sono precedute dalla proiezione di video che introducono l’incontro, realizzati e messi a disposizione da History Channel.
Il 25 e il 26 maggio – con Umberto Broccoli – si parlerà della Roma Classica (25 maggio – video “Le città segrete: Roma, l’impero nascosto”) e della Roma Cristiana (26 maggio – video “Roma: il trionfo e la caduta – La minaccia del cristianesimo”). Il 27, 28 e 29 maggio Andrea Carandini, in collaborazione con Daniela Bruno e Fabiola Fraioli, ci racconterà delle Case del Potere nella tarda Repubblica (27 maggio – video “I condomini dell’Antica Roma”), delle Case di Augusto, Tiberio e Caligola (28 maggio – video “Roma: il trionfo e la caduta – L’esercito invincibile”) e della Domus Aurea di Nerone (29 maggio – video “Roma: nascita e caduta di un impero – Nerone”).

Le visite ad alcuni dei tesori archeologici di Roma continueranno, con un calendario e secondo modalità ancora da definire nei dettagli, per tutta l’estate.
Anche “Roma Nascosta” – così come le iniziative “Futuroma” e “Notte Europea dei Musei” – è espressione della nuova politica culturale della città di Roma che, attraverso un’azione sistematica e continua, propone iniziative che puntano alla valorizzazione del patrimonio artistico e culturale della capitale, che molto spesso risulta ancora poco noto sia ai cittadini sia ai turisti.