Un grande autunno al Macro


macro Il MACRO inaugura a Settembre la propria stagione autunnale, promossa dal Comune di Roma Assessorato alle Politiche Culturali e della Comunicazione – Sovraintendenza ai Beni Culturali, con New York Minute negli spazi del MACROFuture a Testaccio e si prepara per Ottobre a presentare una variegata offerta sulla contemporaneità a Roma in un grande confronto storico e geografico.
Il MACRO, in tendenza con la nuova linea curatoriale del Direttore Luca Massimo Barbero, invita tutti i visitatori a:

NEW YORK MINUTE: 60 ARTISTI DELLA SCENA ARTISTICA NEWYORCHESE
MACROFuture: 20 Settembre – 1 Novembre
Per la prima volta in Europa, una mostra di sessanta artisti di base a New York, il cui lavoro cattura la drammaticità, il rischio, la velocità e il dinamismo delle diverse scene creative della Grande Mela, e riflette le tendenze oggi principali dell’arte newyorchese: Street Punk, Wild Figuration e New Abstraction.
A cura di Kathy Grayson, organizzata da DEPART Foundation in collaborazione con il MACRO.

ROOMMATES / COINQUILINI
MACRO, Sala Panorama D: 13 Ottobre – 10 Gennaio
Il ciclo di eventi espositivi Roommates, ideato e coordinato da Costanza Paissan, coinvolgerà nell’arco di sei mesi e nel corso di tre diversi appuntamenti sei giovanissimi curatori, invitati a presentare l’opera di altrettanto giovani artisti della scena romana. A ogni appuntamento, due curatori condivideranno un’unica sala espositiva mettendo in dialogo le opere di due artisti diversi.
Primo incontro a cura Luca Lo Pinto e Cecilia Canziani che presenteranno rispettivamente opere di Nicola Pecoraro e del duo goldiechiari.

MACRORADICI DEL CONTEMPORANEO: CESARE ZAVATTINI INEDITO
MACRO, Sala Panorama S: 13 Ottobre – 10 Gennaio

Il nuovo progetto MACROradici del Contemporaneo, curato da Francesca Pola, e pensato soprattutto per le nuovissime generazioni, presenterà personaggi trasversali come presenza viva e attiva nell’immaginario dell’oggi; le opere e le storie degli artisti verranno disvelate anche attraverso touchscreen e cassettiere.
MACROradici inaugura con un omaggio unico e di sorprendente attualità al grande scrittore, sceneggiatore e narratore per immagini: duecento opere inedite di Cesare Zavattini.
A cura di Giorgio Mastinu e Francesca Pola, realizzata in collaborazione con l’Archivio Cesare Zavattini, l’Archivio delle Edizioni e della Galleria del Cavallino, il Festival Internazionale del Film di Roma, e l’Archivio Audiovisivo del Movimento Operaio e Democratico.

GINO MAROTTA
MACRO, II Piano D: Dal 13 Ottobre
Un’intera sala sarà dedicata a Gino Marotta, figura centrale della scena artistica romana della seconda metà del XX secolo, che attraverso la continua sperimentazione di nuovi materiali e tecniche ha interpretato le dinamiche di contaminazione tra i media e dato vita a un mondo fantastico tra natura e artificio.

MACROWALL: ALESSANDRO PESSOLI
MACRO, II Piano S: Dal 13 Ottobre
Con il progetto MACROwall, il museo dedica una delle proprie pareti a progetti speciali di grandi opere uniche o serie di lavori; il primo appuntamento vedrà le opere di Alessandro Pessoli. L’artista, presente all’ultima biennale di Venezia e riconosciuto internazionalmente, presenterà una serie di cinquanta acquerelli pensati come un imponente racconto visivo che l’autore stesso ha definito “un piccolo film mentale, immaginifico e bizzarro.”

COLLEZIONE CRDAV
MACRO
Il CRDAV Centro Ricerca e Documentazione Arti Visive è finalmente entrato nel circuito MACRO, con il suo capitale documentario straordinario. Una presenza viva, che in questa nuova occasione restituisce anche i materiali archivistici come nuclei attivi e propositivi, quale risposta storica e complementare, ma non meno significativa e attuale, alla contemporaneità della Mediateca. Una collezione che viene così restituita al pubblico anche visivamente: da un lato con la presentazione di documenti tratti dall’archivio di Enrico Prampolini, dall’altro, con la presenza dei bozzetti originali per la metropolitana  di Roma, con artisti che vanno da Kenneth Noland a Enrico Castellani, da Heinz Mack a Bruno Ceccobelli.

SPECIAL PROJECTS: FRANCESCO SIMETI, CUOGHI CORSELLO
MACRO, Spazio atri e ascensori: Ongoing

ALIGHIERO BOETTI Autoritratto
MACRO, Grande Hall: Ongoing

Dal 1 settembre saranno disponibili i comunicati stampa e le immagini delle mostre.