L’Alca Impenne sopravvive al Museo Zoologico


alca Ieri al tramonto è stato inaugurato dall’Assessore Umberto Croppi il nuovo ingresso del Museo di Zoologia a via Aldrovandi con la magnifica statua dedicata all’estinta Alca Impenne realizzata dallo scultore americano Todd McGrain. Il professor McGrain ha lavorato ad un progetto artistico per la realizzazione di disegni e di grandi sculture di uccelli estinti, presenti fino a poco tempo fa in America. Perciò, partendo da una colaborazione con il famoso Laboratorio di Ornitologia della Cornell University, egli ha messo insieme le conoscenze scientifiche con il linguaggio dell’arte.
Sono stato spinto verso il progetto dalle loro storie – dice l’artista-scienziato – e sono rimasto impigliato nel progetto per la bellezza di queste creature. Come scultore avevo l’opportunità di conservare la memoria di queste specie. Sia a livello personale che artistico sono sempre stato interessato alla memoria e lavoro da un punto di vista emozionale. Installando queste sculture posso almeno evitare una seconda estinzione: quella della memoria.

Se passate da via Aldrovandi non scordatevi di guardare questa bellissima opera che manterrà in vita nei secoli l’Alca Impenne.
Qui le foto che ho scattato ieri sera.