Roma Città Natale


Una Festa unica al mondo che animerà la Capitale con iniziative pubbliche e private in occasione delle prossime festività natalizie.
Presentato in Campidoglio dal Sindaco di Roma e dagli Assessori capitolini, il progetto consentirà a romani e turisti di godere pienamente degli spazi museali e di viverli anche in modo inusuale.

Innanzitutto, i musei del SISTEMA MUSEI CIVICI restano aperti al pubblico anche lunedì 7 dicembre, lunedì 28 dicembre 2009 e lunedì 4 gennaio 2010.

Accolgono inoltre, dall’8 dicembre 2009 al 6 gennaio 2010, una serie di attività culturali e di spettacolo che sono state selezionate tramite il bando pubblico “Roma Città Natale 2009”, promosso dal Comune di Roma, Assessorato alle Politiche Culturali e della Comunicazione, Dipartimento IV Politiche Culturali.

Il Museo dell’Ara Pacis sarà eccezionalmente aperto e visitabile di sera dal 27 dicembre al 6 gennaio (esclusi 30 e 31 dicembre) dalle 20 alle 23, con un biglietto di 7 euro. Con l’occasione, sarà riproposta al pubblico l’emozione di vedere L’ARA PACIS A COLORI. L’iniziativa, promossa dal Comune di Roma, Assessorato alle Politiche Culturali e della Comunicazione, Sovraintendenza ai Beni Culturali, porterà alla luce i colori forti e vivaci dei marmi antichi dell’Ara Pacis, grazie ad una nuova e sofisticata tecnologia virtuale di illuminazione.

Nel tratto pedonale di via di Ripetta adiacente il complesso dell’Ara Pacis si svolgerà il 19, 20 e il 23 dicembre la rassegna CHRISTMAS ART STREET, con performance di musica e danza dalle ore 17 alle ore 19. E il 22 dicembre alle ore 18 é previsto all’interno del Museo dell’Ara Pacis il concerto della cantante Tosca dal titolo Anima Mundi, un omaggio al Natale attraverso le canzoni, le letture e i suoni dal mondo.

La Casina di Raffaello ospita dall’8 dicembre al 6 gennaio NATALE NEL BOSCO INCANTATO, letture animate, laboratori didattici e presentazioni editoriali per vivere la magia del Natale.

Tra la Centrale Montemartini, l’Auditorium Ara Pacis, la Casa delle Letterature, la Biblioteca Rispoli e la Sala del Marco Aurelio in Campidoglio si svolgerà l’evento di teatro e animazione SATURNALIA IL NATALE ROMANO DELLE LUCI in data 9, 13, 15, 21, 22, 27 dicembre.

Dal 17 al 20 dicembre e dal 4 al 6 gennaio si svolgerà alla Centrale Montemartini l’evento di cinema e musica CENTRALE MONTEMARTINI: CORPO – INFERNO – ENERGIA. Il 6 gennaio si festeggerà invece l’epifania con l’inizativa di animazione “… ARRIVA LA BEFANA”.

All’interno di Technotown, a Villa Torlonia, si svolgerà il ROMA VIDEOGAMES FESTIVAL nelle giornate del 19 e 20 dicembre. Mentre il Casino Nobile di Villa Torlonia ospiterà I CONCERTI DI VILLA TORLONIA dal 27 al 30 dicembre e LIRICHE E RACCONTI DI NATALE il 2 gennaio.

Un Natale in musica è quello proposto ai Mercati di Traiano il 19, 20, 29, 30 dicembre con l’iniziativa CHRISTMAS IN JAZZ.

Sarà protagonista la musica il 20 dicembre a Palazzo Braschi Museo di Roma con NATIVITA’ NEL RINASCIMENTO – UN CONCERTO DI MUSICA CORALE A PALAZZO BRASCHI.

Il Museo Napoleonico ospiterà dal 21 al 23 dicembre la performance teatrale IL RAGNO mentre il 2 e 3 gennaio sono previsti cinque concerti nell’ambito dell’iniziativa CONTROCANTO – LAUDAMUS.

Vari eventi musicali sono previsti ai Musei Capitolini dove il 20 dicembre si svolge NOTE IN FESTA AI CAPITOLINI. il 27 dicembre l’iniziativa NATALE 2009 IN CITTA’ mentre il 5 e 6 gennaio saranno ospitati due importanti concerti gospel del ROMA GOSPEL FESTIVAL.
Dal 27 al 30 dicembre l’iniziativa CANTO DI NATALE MACRO FUTURE animerà la sede di Testaccio del Museo d’Arte Contemporanea di Roma.

Al Museo Bilotti sarà di scena lo spettacolo teatrale IL PIANETA DEGLI ALBERI DI NATALE in data 20 e 27 dicembre, e il 3 gennaio.

Il Museo di Roma in Trastevere propone canti natalizi a Santo Stefano con l’iniziativa ER CANTO DE NATALE prevista il 26 dicembre, mentre teatro, proiezioni e musica saranno protagonisti il 3 gennaio per l’evento UN NATALE DI RUMORISMI. LA SATIRA DI IERI E DI OGGI.

Il 5 e 6 gennaio presso il Museo della Civiltà Romana sarà di scena lo spettacolo teatrale 13419 LA NECESSITA’ DEL RITORNO.