SPACEWALKERS


Il brivido di una passeggiata nello spazio: potremo riviverlo il 16 dicembre al Planetario e Museo Astronomico di Roma assieme agli astronauti NASA Michael Massimino e Scott Altman, reduci dalla missione dello shuttle Atlantis STS-125. Decollati dalla Florida lo scorso 11 maggio, i sette membri dell’equipaggio STS-125 hanno riparato in orbita e potenziato i delicati meccanismi del telescopio spaziale Hubble, durante una delle più rischiose missioni umane nello spazio, che ha richiesto cinque impegnative passeggiate spaziali.
Il Planetario offrirà, a nome della città, uno spettacolo astronomico dedicato agli “Spacewalkers”, gli astronauti,  e alle loro imprese nello spazio. Alla serata parteciperanno anche Paolo Nespoli, astronauta dell’Agenzia Spaziale Europea (ESA), e Tommaso Maccacaro, presidente dell’Istituto Nazionale di Astrofisica, che commenteranno insieme a Massimino e Altman le difficili operazioni di riparazione di Hubble e le emozionanti prospettive scientifiche che il telescopio rinnovato offre. Saranno mostrate le prime immagini del nuovo Hubble ed estratti dal recente documentario realizzato dalla PBS “Saving Hubble”.

L’evento fa parte del tour europeo dei due astronauti, promosso dall’ESA per sensibilizzare i cittadini europei sull’importanza del volo spaziale abitato per la nostra società, che farà tappa anche ad Amsterdam (14/1), Parigi (15/1)  e Firenze (18/1).

Immagini in alta definizione:
www.esa.int/spaceflight
www.esa-photolibrary.com/
www.nasa.gov/mission_pages/shuttle/shuttlemissions/sts125/multimedia/