Sistema MUSEI CIVICI di Roma in crescita nel 2009: aumentano di oltre il 10% i visitatori


Passano da 1 milione e 300 mila nel 2008 (1.311.452 dal 1° gennaio al 31 dicembre 2008) a 1 milione e 450 mila nel 2009 (considerando che al 29 dicembre 2009 erano già 1 milione 440 mila) i visitatori del Sistema Musei Civici di Roma, gestito da Zètema Progetto Cultura, con un incremento superiore al 10%.

«Un incremento controcorrente rispetto ai dati nazionali e che ci dà ancora più soddisfazione – commenta l’Assessore alle Politiche Culturali e della Comunicazione del Comune di Roma Umberto Croppi – perché evidentemente è il frutto di operazioni di marketing e strategiche vincenti, come le aperture straordinarie, le iniziative di animazione con spettacoli serali, le iniziative per vivere i musei con spirito nuovo, come “la Notte dei Musei”, “Musei di Sera”, “Racconti di Storia dell’Arte” e “Musei in Musica”. Teniamo a sottolineare che, nonostante le molte aperture gratuite, è proprio il numero dei visitatori paganti a restare costante rispetto al 2008, a non subire diminuzioni, nonostante il peso della crisi economica.»
Tra le eccellenze del Sistema Musei Civici si confermano i Musei Capitolini – il cui incremento parziale di visitatori (+ 15 % circa, da 457 mila nel 2008 a 526 mila nel 2009) è addirittura superiore a quello totale del Sistema – che hanno saputo attirare un pubblico sempre più ampio grazie anche a mostre di rilevanza e spessore come quella dedicata al Beato Angelico e quella, tuttora in corso, dedicata a Michelangelo Buonarroti.
Il Planetario e Museo Astronomico (con 9 mila visitatori in più nel 2009) e il Museo Civico di Zoologia (con 7 mila visitatori in più nel 2009) sono due ottimi esempi del successo di pubblico riscosso da iniziative e attività legate alla didattica per bambini e ragazzi e dal prolungamento degli orari di apertura, con operazioni di marketing che hanno puntato ad allineare sempre più due musei “di nicchia” a quelli di tutto il Sistema.
Anche musei che, in termini di afflusso dei visitatori, sono considerati “minori” nell’ambito del Sistema – come il Museo Carlo Bilotti all’Arancera di Villa Borghese (6 mila visitatori in più nel 2009) e la Centrale Montemartini su via Ostiense (7 mila visitatori in più nel 2009) – hanno beneficiato, oltre che di mostre sempre più accattivanti e contestualizzate, della vitalità di eventi musicali e di spettacoli dal vivo di cui sono divenuti sedi privilegiate, tanto da ospitare eventi quasi in ogni stagione dell’anno.
Ricordiamo che il Sistema Musei Civici è composto da: Musei Capitolini; Centrale Montemartini; Mercati e Foro di Traiano; Museo dell’Ara Pacis; Museo Barracco; Museo della Civiltà Romana; Museo delle Mura; Museo di Roma Palazzo Braschi; Museo Napoleonico; Museo Carlo Bilotti all’Aranciera di Villa Borghese; Museo Pietro Canonica a Villa Borghese; Museo di Roma in Trastevere; Musei di Villa Torlonia; Planetario e Museo Astronomico.