MUSEI CAPITOLINI: Area del Tempio di Giove


Adiacente all’Esedra del Marco Aurelio, l’Area del Tempio di Giove Capitolino si apre alla vista con l’imponente Muro Romano.
Del tempio è stata rimessa in luce parte delle impressionanti fondazioni in blocchi di cappellaccio che, attraverso lo strato argilloso superficiale, si appoggiano sul sottostante banco di tufo. E’ stato inoltre liberato dai muri moderni che lo coprivano, restaurato e messo in massima evidenza il cosiddetto “Muro Romano”, l’unica struttura del podio conservata fino alla sommità, dove ancora giace un consistente strato di cementizio di età romana.
La luminosa galleria aperta sul Giardino Caffarelli, realizzata nell’area delle antiche scuderie del Palazzo, offre la possibilità di ammirare per la prima volta, con un ricco apparato di disegni ricostruttivi e plastici, gli straordinari risultati dell’esplorazione archeologica, completata nel 2000 nell’area del “Giardino Romano”, che ha costituito l’indispensabile fase preliminare alla realizzazione della grande esedra del Marco Aurelio.

Click QUI per la visione in HD