LA NOTTE DEI MUSEI: tutte le location!


E’ sicuramente il post più lungo della storia di questo blog, ma é dedicato ai più pigri, a coloro che hanno difficoltà a trovare documenti in web 🙂
Perciò ecco la lista completa IN ORDINE ALFABETICO dei siti coinvolti nella Notte dei Musei, visitabili GRATUITAMENTE da stasera alle 20.00 fino alle 02.00.

CASA DEL JAZZ
Viale di Porta Ardeatina, 55
Ore 20.00-23.00 Concerto “Contest 2010. Due generazioni a confronto” Band di ragazzi e Band di genitori. Associazione Culturale “Delphi-noProfit” in collaborazione con la Rete Interscolastica del XII Municipio “Scuole Insieme”. In collaborazione con l’Azienda Speciale PalaExpo e la Casa del Jazz.

CASA DELL’ARCHITETTURA
Piazza Manfredo Fanti, 47
Ore 20.00 e 21.30 Concerto Orchestra Sinfonica di Roma patrocinata dalla Fondazione  Roma. L.Van Beethoven: Sinfonia n.7. In collaborazione con l’Ordine degli Architetti P.P.C. di Roma e Provincia. Ingresso libero fino a esaurimento posti.

CASA DELLE LETTERATURE
Piazza dell’Orologio, 3
Ore 20.00-2.00 (ultimo ingresso ore 1.00)
Ore 21.00 e 23.00 Piccola flânerie tra i flani di Flaiano. Erranze vagabonde tra i frammenti, gli aforismi, le chiacchiere e gli schiaffi della scrittura di Flaiano e della sua vena cinica e disincantata, melanconica e bruciante. Stupefazione ininterrotta e frammentaria con il contrappunto satirico della tromba e della sua fantastica, visionaria solitudine. Parole, musica jazz, teatro. Diari notturni ed erranti, dal marziano a Roma alle conversazioni continuamente interrotte. A cura di Pietro Faiella. Con: Liliana Massari, Pietro Faiella, Marco Manca, Simona Augelli, Guerino Santilli. Alla tromba: Giovanni Di Cosimo. Elementi di scena: Stefano Argentero.

CASA DI GOETHE
Via del Corso, 18
Orario 20.00-2.00 (ultimo ingresso ore 1.00). Nel 1997 è stato inaugurato l’unico museo tedesco all’estero, la Casa di Goethe. Una mostra permanente racconta il viaggio in Italia del poeta e il suo soggiorno romano. Mostra “Gli schizzi di Amalfi” di Carl Blechen.

CENTRALE MONTEMARTINI
Via Ostiense, 106
Orario 20.00-02.00 (ultimo ingresso ore 01.00). Straordinario esempio di riconversione in sede museale di un edificio di archeologia industriale, la Centrale Montemartini è il primo impianto pubblico per la produzione di energia elettrica ed è oggi il secondo polo espositivo dei Musei Capitolini.
Ore 20.00, 21.15 e 22.30 Concerto Gege’ Telesforo quintet. Gegè Telesforo voci e percussioni; Max Ionata sax tenore & soprano; Alfonso Deidda piano, flauto, sax alto & baritono; Dario Deidda basso acustico & hollowbody; Amedeo Ariano batteria. In collaborazione con Rai.tv. Ingresso libero fino ad esaurimento posti.

CHIESA DEL GESÙ
Via degli Astalli, 16
Ore 20.00 Apertura della Chiesa e dello spazio espositivo con visite guidate.
Ore 22.00 Conferenza “Il racconto della storia dei Gesuiti”.
Ore 23.00 Concerto “Affresco musicale nella notte” del Coro “Diego Carpitella” della Facoltà di Lettere e Filosofia della Sapienza Università di Roma. Direttore: Giorgio Monari.

CHIESA DI S. IGNAZIO
Piazza Sant’Ignazio
Ore 20.30 Concerto “Coro Polifonico Città del Palestrina”.
Musiche di Palestrina, da Victoria e altri.

CHIESA DI S.MARIA DEL POPOLO
Piazza del Popolo
Ore 20.30 Concerto Coro del Vicariato Vaticano (Basilica di S.Pietro)
Direttore: Temistocle Capone. Organista: Massimiliano Gucci. Musiche di Palestrina, Rossini e altri.

CHIOSTRO DEL BRAMANTE
Via della Pace, 5
Orario 20.00-24.00 (ultimo ingresso ore 23.00) Mostra “Giacomo Favretto, Venezia 1849-1887” La mostra è la prima dedicata a Giacomo Favretto, il maggiore esponente della pittura veneta dell’ottocento, e uno dei più importanti dell’intera pittura dell’Ottocento italiano, con una panoramica completa della sua produzione.
Ore 20.00, 21.00 e 22.00 Concerto DAMS Jazz Band – Università Roma 3. M. Acclavio, L. Copertino, F. Fiore, R. Pescosolido, M. Semeraro, D. Sgrinfio. Responsabile artistico: L. Aversano. Ingresso libero fino a esaurimento posti.

COMPLESSO DEL VITTORIANO MONUMENTO A VITTORIO EMANUELE II
Piazza Venezia
Orario 20.00-2.00 (ultimo ingresso ore 1.00) Il progetto di Giuseppe Sacconi del 1884 immagina una sorta di rappresentazione scenica all’aperto che celebri la storia ed i protagonisti del Risorgimento italiano. La struttura architettonica si articola in scale e terrazzamenti che culmina nelle quadrighe in bronzo, allegorie dell’unità della patria e della libertà dei cittadini.

CORTE DI CASSAZIONE – PALAZZO DI GIUSTIZIA
Piazza Cavour

Orario 20.00-02.00 (ultimo ingresso ore 24.45) Il Palazzo di Giustizia, prospiciente il ponte Umberto I sul Lungotevere, ospita la Corte di Cassazione, organo di vertice della giustizia ordinaria italiana. La Corte, generalmente frequentata dai soli operatori della giustizia, apre il proprio cortile d’onore e la propria Aula Massima alla cittadinanza mostrando per la prima volta in notturna i propri tesori nascosti.
Ore 20 e 22 Visite guidate con momento musicale. Prenotazione obbligatoria fino ad esaurimento posti allo 060608.
Dalle 24 Visite accompagnate senza prenotazione. Ultimo ingresso ore 00.45. Presentarsi muniti di un valido documento di riconoscimento.

FONDAZIONE ROMA MUSEO
Via del Corso, 320
Orario 20.00-2.00 (ultimo ingresso ore 1.00) Mostra “Edward Hopper”. Omaggio all’intera carriera di Edward Hopper (1882-1967), il più popolare e noto artista americano del XX secolo, con una grande rassegna antologica senza precedenti nel nostro paese.

GALLERIA ALBERTO SORDI
Piazza Colonna
Ore 22.30 e 23.30 Concerto “Somewhere” Maria Laura Baccarini & Riccardo Biseo. L’incontro di due mondi Maria Laura Baccarini star del musical, eclettica e talentuosa e il Maestro Riccardo Biseo, importante e raffinato interprete del panorama jazzistico italiano. Musiche di Bernstein, Porter, Gershwin, Sondheim, Rodgers & Hart, Coleman, Bacharach, Kander & Ebb. A cura di Goldenstar AM s.r.l. In collaborazione con l’Unione Regionale Agis del Lazio. Gentilmente concessi dalle proprietà Fondo Donatello Comparto David di Sorgente SGR SpA. Ingresso libero fino ad esaurimento posti.

GALLERIA BORGHESE
Piazzale Museo Borghese
Orario 20.00-2.00 Conserva sculture, bassorilievi e mosaici antichi, nonché dipinti e sculture dal XV al XVIII secolo. La raccolta, costituita inizialmente dal Cardinale Scipione Borghese nei primi del Seicento, conserva capolavori di Antonello da Messina, Giovanni Bellini, Raffaello, Tiziano, Correggio, Caravaggio e splendide sculture di Gian Lorenzo Bernini e del Canova. Prenotazione obbligatoria 06 32810.

GALLERIA NAZIONALE ARTE MODERNA (GNAM)
Viale delle Belle Arti, 131
Orario 20.00-2.00 (ultimo ingresso ore 1.00)
Ore 21.00 Concerto Gnam “Re-Think”. I capolavori della Galleria verranno interpretati da brani musicali inediti realizzati e donati per l’occasione dal compositore Francesco Cerasi. Francesco Cerasi, pianoforti; Stefano Bechini, elettronica, arrangiamenti, ideazione e produzione live; Olen Cesari, violino; Luca Bulgarelli, contrabbasso e basso elettrico; Quartetto d’archi Sharareh.

GALLERIA NAZIONALE D’ARTE ANTICA DI PALAZZO CORSINI
Via della Lungara, 10
Orario 20.00-02.00 (ultimo ingresso ore 01.00) La collezione dei dipinti, in particolare del periodo compreso fra XIV e XVIII secolo, nasce dalla donazione allo stato della collezione privata del cardinale Neri Maria Corsini, raccolta nel Settecento. Conserva opere di Beato Angelico, Rubens, Murillo, Luca Giordano. Ben rappresentate sono la scuole romana, napoletana e bolognese soprattutto del Seicento, con nuclei importanti di bamboccianti e paesaggisti.

GALLERIA SPADA
Piazza Capo di Ferro, 13
Orario 20.00-2.00 (ultimo ingresso ore 1.00) Ricomposta dopo gli eventi della Seconda Guerra mondiale, presenta la collezione privata del Cardinale Bernardino Spada comprendente dipinti (soprattutto del XVII secolo), sculture antiche, arredi e mobili d’epoca. Conserva opere di Guercino, Baciccia, Orazio Gentileschi, Guido Reni. Nel cortile si visita la celebre galleria prospettica realizzata dal Borromini.

ISTITUTO NAZIONALE PER LA GRAFICA
Via della Stamperia, 6
Orario 20.00-2.00 (ultimo ingresso ore 1.00) L’Istituto Nazionale per la Grafica è il polo museale e culturale per la conservazione, conoscenza e promozione dell’arte grafica in ogni sua forma. Raccoglie disegni, stampe, matrici incise e fotografie. La collezione di stampe e disegni ha origine nel ‘700 per volontà del Cardinale Neri Maria Corsini ed oggi ospita opere che spaziano dal XV al XX. La raccolta di matrici si costituì nel 1738 con l’acquisto della stamperia romana De Rossi per volontà di Clemente XII.

MACRO TESTACCIO (PELANDA)
Piazza Orazio Giustiniani, 4
Orario 22.00-1.00 (ultimo ingresso ore 24.00) Il complesso dell’ex-Mattatoio è una vivace area per manifestazioni culturali ed eventi artistici. Situato a Testaccio, da febbraio è arricchito da un nuovo padiglione appena restaurato, l’ex Pelanda dei Suini. Discofunken Live Set. A seguire dj set.

MERCATI DI TRAIANO MUSEO DEI FORI IMPERIALI
Via IV Novembre, 94
Orario 20.00-02.00 (ultimo ingresso ore 01.00) I Mercati di Traiano sono un complesso archeologico dalle caratteristiche assolutamente uniche nel mondo; rappresentano infatti un “quartiere” che ha vissuto l’evoluzione della città dall’età imperiale ai giorni nostri, costantemente riutilizzato e trasformato.
Mostra “William Klein Roma fotografie 1956-1960”.
Proiezione scenografica “…ANTICHE PRESENZE…”©. A cura di Livia Cannella.
Ore 21.00 e 22.30 Concerto “Dalla terra e nel cielo”, gruppo di percussioni Tetraktis – Matteo Flori, Gianni Maestrucci, Emanuele Pellegrini, Leonardo Ramadori. In collaborazione con l’Accademia Filarmonica Romana. Ingresso libero fino ad esaurimento posti.

MUSEI CAPITOLINI
Piazza del Campidoglio
Orario 20.00-02.00 (ultimo ingresso ore 01.00) Il museo pubblico più antico del mondo, fondato nel 1471 da Sisto IV con la donazione al popolo romano dei grandi bronzi lateranensi, si articola nei due edifici che insieme al Palazzo Senatorio delimitano la Piazza del Campidoglio.
Mostra “L’età della conquista – Il fascino dell’arte greca a Roma”.
Installazione luminosa “Lights for memories”. A cura di Roberto Malfatto.
Ore 20.30 e 22.00 Concerto “Escenas argentinas” di Javier Girotto e Gianni Iorio nell’Esedra del Marco Aurelio. Promosso dall’Ambasciata Argentina in Italia e dal Comune di Roma, nell’ambito delle celebrazioni del Bicentenario Argentino. Ingresso libero fino ad esaurimento posti.

MUSEI DI VILLA TORLONIA
Via Nomentana, 70
Orario 20.00-2.00 (ultimo ingresso ore 1.00) All’interno di Villa Torlonia, due gli edifici storici destinati a sedi museali: l’ottocentesco Casino Nobile, che ospita il Museo della Villa
e la collezione di opere della Scuola Romana, e il museo della Casina delle Civette, dedicato alla vetrata artistica. Il Casino dei Principi è sede espositiva di mostre temporanee.
Mostra “Percorsi del Novecento Romano dalla Galleria Comunale d’Arte Contemporanea” al Casino dei Principi.
Mostra “Paola Crema. Frammenti di Atlantide. Piccole sculture e gioielli” alla Casina delle
Civette.
Ore 21.30 Concerto di Roberto Gatto all’esterno del Casino Nobile. Roberto Gatto batteria, Stefano Mannuzzi organo, Daniele Tittarelli sassofono. Direzione artistica di Giampiero Rubei.

MUSEO BARRACCO

Corso Vittorio Emanuele, 166/a
Orario 20.00-02.00 (ultimo ingresso ore 01.00) Il museo ospita una prestigiosa collezione di sculture antiche che Giovanni Barracco, ricco gentiluomo calabrese, donò al Comune di Roma nel 1902. Solo a partire dal 1948 la collezione poté essere riordinata nella Farnesina ai Baullari, edificio eretto nel 1520-23 su progetto di Antonio da Sangallo il Giovane.
Evento “Declam-Azioni Futur-Dada”. Alessandro d’Agostini, Claudia Tifi e Alessandro Perrotta, del gruppo “Giovani Poeti d’Azione” propongono “incursioni poetiche” dal repertorio di F.T.Marinetti, Majakovskji ed altri autori facendone rielaborazioni in chiave dada.

MUSEO CARLO BILOTTI ARANCIERA DI VILLA BORGHESE
Viale Fiorello La Guardia
Orario 20.00-2.00 (ultimo ingresso ore 1.00) L’Aranciera era nota, nel Settecento, come Casino dei Giuochi d’acqua per la presenza di fontane e ninfei. Nel 2006 è tornata recentemente ad essere luogo di cultura grazie ad un restauro che l’ha trasformata nel museo in cui è ospitata la donazione di opere d’arte di Carlo Bilotti, collezionista di fama internazionale.
Ore 21.00 Concerto “Biyo – Water is love” di Saba Anglana, nel Giardino del lago. A cura di Rai Music.

MUSEO CIVICO DI ZOOLOGIA
Via Ulisse Aldrovandi, 18
Orario 20.00-2.00 (ultimo ingresso ore 1.00) Fondato nel 1932, il Museo Civico di Zoologia
possiede un patrimonio di circa 5 milioni di esemplari conservati, che vanno dalle conchiglie di molluschi di pochi millimetri alla balenottera di 16 metri.
Dalle ore 19.30 “Notturno con la scienza al museo di zoologia. Visite, laboratori ed incontri
con gli scienziati”. Ogni 30 minuti inizierà una visita guidata, nel corso della quale si potranno osservare le esposizioni, effettuare attività di laboratorio ed intervistare gli zoologi del museo. Ultima visita ore 24.00. Prenotazione consigliata ai numeri 06 67109270 / 06 32609200.

MUSEO DELL’ARA PACIS
Lungotevere in Augusta (angolo Via Tomacelli)
Orario 20.00-02.00 (ultimo ingresso ore 01.00) L’Ara Pacis rappresenta uno degli esempi più alti dell’arte classica. La sua costruzione fu votata dal Senato romano nel 13 a.C. Il nuovo complesso museale, inaugurato nel 2006, è stato progettato da Richard Meier & Partners Architects.
Mostra “Fabrizio de Andrè. La mostra”.
Proiezioni “I colori dell’Ara”.
Ore 21.00 e 22.00 Stelvio Cipriani in concerto.
Ore 24.00 Conferenza “Nun c’è trippa pe’ gatti” – La Roma di Ernesto Nathan nell’Auditorium. Umberto Croppi, Assessore alle Politiche Culturali e della Comunicazione, Riccardo Pacifici, Presidente della Comunità Ebraica di Roma, Francesco Marcolini, Presidente di Zètema Progetto Cultura. Ingresso libero fino ad esaurimento posti.

MUSEO DELLA CIVILTÀ ROMANA
Piazza G. Agnelli, 10
Orario 20.00-02.00 (ultimo ingresso ore 01.00) Il museo, inaugurato nel 1955, illustra nelle 59 sezioni tutti gli aspetti della civiltà romana antica con una raccolta imponente di calchi da originali conservati in tutti i musei del mondo, oggi distrutti o danneggiati, e di plastici ricostruttivi di monumenti sparsi in tutta l’area dell’Impero Romano.
Mostra “Machina. Tecnologia dell’antica Roma”.

MUSEO DELLA VIA OSTIENSE
Via R. Persichetti, 3
Orario 20.00-02.00 (ultimo ingresso ore 01.00) Negli spazi monumentali, articolati su più piani, dall’antica porta Ostiense presso la piramide di Caio Cestio, sono raccolti documenti storici ed archeologici Relativi alla via che collegava Ostia con Roma. Cartografie e plastici completano l’esposizione.

MUSEO DI ROMA – PALAZZO BRASCHI
Via di San Pantaleo
Orario 20.00-2.00 (ultimo ingresso ore 1.00) Il settecentesco Palazzo Braschi conserva dipinti, disegni, sculture, fotografie, mobili, abiti, ceramiche, carrozze e portantine, elementi architettonici e affreschi salvati dalle demolizioni, esposte a rotazione.
Mostra “Pio Pullini e Roma. Venticinque anni di storia illustrata 1920-1945”.
Ore 20.30 e 22.30 Ensemble Keplero in concerto “Boccherini & Haydn”. L. Boccherini “Notturno” G271 per corno, due violini, viola e due violoncelli. F.J.Haydn Quartetto “L’Imperatore” per due violini, viola e violoncello. In collaborazione con Theorematica. Ingresso libero fino a esaurimento posti.

MUSEO DI ROMA IN TRASTEVERE
Piazza Sant’Egidio, 1/b
Orario 20.00-2.00 (ultimo ingresso ore 1.00) Il museo di Roma in Trastevere ha sede nell’ex monastero di Sant’Egidio, dove fino alla presa di Roma vissero le carmelitane scalze. La collezione permanente del museo mostra gli aspetti salienti della vita popolare romana della fine del Settecento e dell’Ottocento.
Mostre “Biographical Landscape. Fotografie di Stephen Shore. 1969-1979” e “World Press Photo”.
Ore 21.00 e 23.00 Concerto “Canta Roma canta. 7 secoli di canzoni romane” di Paolo Gatti. Nel corso della serata verranno proposte numerose canzoni di vari generi della  tradizione musicale romana: dalle ottave/sonetto alle serenate, dalla canzone crescente a quella sceneggiata, gli stornelli nei vari generi fino ad arrivare ai nostri giorni per ricordare canzoni e melodie indimenticabili. In collaborazione con l’Unione Regionale Agis del Lazio. Ingresso libero fino a esaurimento posti.

MUSEO EBRAICO
Lungotevere Cenci
Orario 22.00-2.00 (ultimo ingresso ore 1.00) Il Museo Ebraico di Roma, ospitato nel complesso monumentale del Tempio Maggiore, raccoglie le testimonianze della Comunità Ebraica di Roma provenienti da ogni parte d’Europa e scampati alla distruzione delle Cinque Scole del ghetto. Un punto di riferimento unico per scoprire le tradizioni, la religione e la storia degli ebrei romani, appartenenti a una comunità fra le più antiche al mondo. Mostra “Auguri a Rav Toaff: omaggio a un grande ebreo italiano”. In collaborazione con l’Associazione Culturale Golda.

MUSEO NAPOLEONICO
Piazza di Ponte Umberto I, 1
Orario 20.00-2.00 (ultimo ingresso ore 1.00) Una ricchissima varietà di materiali, per un viaggio attraverso l’epoca napoleonica ed un incontro ravvicinato con i personaggi e le  vicende storiche della famiglia Bonaparte, in un ambiente che conserva ancora intatte le sue caratteristiche di abitazione nobiliare.
Ore 21.30 e 23.00 Reading spettacolo “La meravigliosa avventura della Repubblica Romana – Mazzini – Garibaldi – Mameli”. Con Edoardo Sylos Labini, Antonello Aprea e Barbara di Bartolo. Una riflessione sulle tematiche risorgimentali, Edoardo Sylos Labini interpreta Mazzini sui fatti di questo episodio del 1849, la Repubblica Romana, che rifacendosi in parte agli ideali della Rivoluzione Francese si vede per paradosso sconfitta da truppe francesi di altro segno. In collaborazione con Spazio Nostro. Ingresso libero fino ad esaurimento posti.

MUSEO NAZIONALE D’ARTE ORIENTALE “G. TUCCI”
Via Merulana, 248
Orario 20.00-02.00 (ultimo ingresso ore 01.00) Il museo è uno degli istituti speciali del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, in quanto custodisce i reperti degli scavi delle  missioni archeologiche italiane in Iran, Pakistan e Afghanistan, oltre che gli oggetti acquistati in Nepal e Tibet da Giuseppe Tucci – uno fra i massimi orientalisti del Novecento – tra il 1928 ed il 1954.

MUSEO NAZIONALE DEGLI STRUMENTI MUSICALI
Piazza Santa Croce in Gerusalemme, 9/a
Orario 20.00-2.00 (ultimo ingresso ore 1.00) Tra gli esemplari di eccezionale valore storico-artistico qui conservati, spiccano per rarità il pianoforte costruito da Bartolomeo Cristofori nel 1723 e la celeberrima Arpa Barberini.
Ore 22.30 e 24.00 Concerto Trio del Teatro dell’Opera di Roma. Corno, violino e pianoforte. Musiche di Mozart, Rossini, Massenet e altri. Ingresso libero fino a esaurimento posti.

MUSEO NAZIONALE DELL’ALTO MEDIOEVO
Viale Lincoln, 3
Orario 20.00-02.00 (ultimo ingresso ore 01.00) Tra i materiali altomedievali di grande pregio si segnalano i corredi tombali di Castel Trosino e di Nocera Umbra, importanti sculture, stoffe, gioielli, il pavimento Musivo di S.Cornelia e la decorazione a intarsio di marmi colorati (opus sectile) proveniente dalla domus fuori Porta Marina a Ostia (IV sec. d.C.).

MUSEO NAZIONALE DELLE ARTI E DELLE TRADIZIONI POPOLARI
Piazza Guglielmo Marconi, 8
Orario 20.00-2.00 (ultimo ingresso ore 1.00) Il museo è stato fondato nel 1911, ma è giunto all’attuale sede solo nel 1956. Lo scopo del museo è quello di raccogliere materiale tradizionale e folkloristico-popolare che oggi non viene usato più da tutt’Italia. È un ampio  itinerario attraverso le regioni italiane, il lavoro, l’artigianato, l’arte popolare, la casa, le attività domestiche, i giocattoli, gli strumenti musicali, il teatro in piazza, la religione, ecc. Particolarmente belli i 750 costumi e i circa 3000 pezzi di oreficerie popolari.

MUSEO NAZIONALE DI CASTEL SANT’ANGELO
Lungotevere Castello, 50
Orario 20.00-2.00 (ultimo ingresso ore 1.00) Il Museo Nazionale di Castel Sant’Angelo, ospita numerose collezioni provenienti in parte da donazioni di privati, in parte dal cuore stesso del castello, come le pregevoli ceramiche rinascimentali o i lacerti della monumentale decorazione scultorea di epoca romana, emersi dall’antico sepolcro di Adriano nel corso delle numerose campagne di scavo e restauro.

MUSEO NAZIONALE DI PALAZZO VENEZIA
Via del Plebiscito, 118
Orario 20.00-2.00 (ultimo ingresso ore 1.00) Il museo ha sede nell’omonima dimora quattrocentesca. Fondato nel 1916 proprio per celebrare l’unità nazionale e per dotare la nuova Capitale di un museo in grado di documentare con le sue collezioni lo sviluppo della storia dell’arte italiana dal Medioevo alla fine dell’Età Moderna, l’Istituto assunse il compito di conservare opere d’arte insigni, destinate a mantenere un legame forte con il Palazzo che le ospitava.

MUSEO NAZIONALE ETRUSCO DI VILLA GIULIA
Piazzale di Villa Giulia, 9
Orario 20.00-2.00 (ultimo ingresso ore 1.00) Il museo presso la cinquecentesca villa di Papa Giulio III ospitò inizialmente i rinvenimenti di Falerii Veteres e delle civiltà preromane a nord di Roma. Successive e continue, nei decenni seguenti, le aggiunte al nucleo iniziale falisco, provenienti da scavi nel Lazio e nell’Umbria etrusca, ma anche da collezioni private, seguiti da altre tre nuove sale negli anni trenta, dedicate a Veio e Vulci.
Ore 21.00 Lectio magistralis di Marcello Veneziani “Il fato e i romani” nell’anfiteatro. Ingresso libero fino a esaurimento posti.

MUSEO NAZIONALE PREISTORICO ETNOGRAFICO “LUIGI PIGORINI”
Piazzale Guglielmo Marconi, 14
Orario 20.00-2.00 (ultimo ingresso ore 1.00) Documenti dell’epoca paleolitica, neolitica, età del bronzo e del ferro. Il Museo Preistorico Etnografico di Roma fu inaugurato il 14  marzo 1876 da Luigi Pigorini in un’ala del palazzo del Collegio Romano edificato alla fine del cinquecento dalla Compagnia di Gesù. Sin dal XVII secolo il Collegio dei Gesuiti aveva ospitato la raccolta di antichità e di curiosità varie messa insieme da Padre Athanasius Kircher.
“Segnali di fumo. Al museo per una notte”.
Ore 20.00 Proiezioni di film a ciclo continuo “Coltivazione e culture del tabacco”.
Ore 20.30 Visita guidata del Museo. A cura dell’Associazione Amici del Museo Pigorini.
Ore 22.00 Performance “Segnali di fumo… Alce Nero racconta”.
Ore 23.00 Presentazione del documentario “Ci no lla vidi la senti cantare” (Italia 2009, colore, 45’ – Regia di Marcello Fersini, Roberto Inciocchi e Luis Padilla). Seguirà uno spettacolo musicale di artisti salentini. In collaborazione con l’Associazione Amici del Museo Pigorini.

MUSEO NAZIONALE ROMANO – CRYPTA BALBI
Via delle Botteghe Oscure, 31
Orario 20.00-02.00 (ultimo ingresso ore 01.00) La Crypta Balbi ospita la sezione tardo-antica e medievale del Museo Nazionale Romano, che illustra la storia di un quartiere di Roma dall’antichità al medioevo. Sono esposte opere delle collezioni Gorga e Betti e del Museo Kircheriano.

MUSEO NAZIONALE ROMANO ALLE TERME DI DIOCLEZIANO
Via Enrico de Nicola, 79
Orario 20.00-02.00 (ultimo ingresso ore 01.00) Le più estese terme di Roma (298-306 d.c.), costruite in onore dell’imperatore Diocleziano, e il complesso della certosa ospitano la sede storica del museo. È visitabile l’Aula X delle terme, le collezioni di epigrafica e di protostorica e il chiostro michelangiolesco.
Ore 20.00, 21.00 e 22.00 Concerto “Arie e Duetti d’Opera” nell’Aula X. Artisti di Opera Studio dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia. Ingresso libero fino ad esaurimento posti.

MUSEO NAZIONALE ROMANO IN PALAZZO ALTEMPS

Piazza Sant’Apollinare, 46
Orario 20.00-2.00 (ultimo ingresso ore 1.00) In Palazzo Altemps sono esposte prestigiose
collezioni di scultura antica già appartenute alle nobili famiglie Romane dei Boncompagni Ludovisi, dei Mattei, dei Drago e la raccolta di sculture egizie provenienti da contesti archeologici di Roma.
Ore 21.00, 22.15, 23.30 Teatro di Palazzo Altemps Spettacolo teatrale “Orazi, Curiazi & C. – Gli affari di signori illustri”. Da Brecht et al. Uno spiritoso avvicinamento agli «affari» dei dodici Cesari, i cui busti, come da costume per un raffinato collezionista quattro-cinquecentesco, erano ospitati nella Loggia a Nord del Palazzo, racimolando curiosità da Svetonio e Tito Livio, riveduti e corretti dal sarcasmo di Brecht: tra il signor Giulio Cesare e gli Orazi e i Curiazi, con attori-cantanti e la musica dal vivo originale. A cura del Teatro di Roma. Ingresso libero fino ad esaurimento posti.

MUSEO NAZIONALE ROMANO IN PALAZZO MASSIMO
Largo di Villa Peretti, 1
Orario 20.00-02.00 (ultimo ingresso ore 01.00) Nel museo sono conservati alcuni tra i principali capolavori dell’arte antica: ritratti romani, originali greci, statue di ville imperiali, sarcofagi, mosaici, affreschi. La sede ospita inoltre, un’ampia collezione numismatica e la mummia di Grottarossa.
Ore 20.30 Lectio Magistralis del prof. Paolo Apolito “La notte dell’elezione di Obama. Manifestazioni pubbliche e sentimento di festa” nel cortile del palazzo. Ingresso libero fino ad esaurimento posti.

MUSEO PIETRO CANONICA A VILLA BORGHESE
Viale Pietro Canonica, 2 (Piazza di Siena)
Orario 20.00-2.00 (ultimo ingresso ore 1.00) Scultore di fama internazionale, nel 1927 Pietro Canonica ottiene dal Comune l’uso dell’edificio posto nel cuore di Villa Borghese per farne la propria abitazione-studio: oggi esso ospita il museo a lui intitolato.
Mostra “Attilio Selva”.
Ore 20.30 e 22.30 Performance di musica, danza, pittura “Elogio della curiosità” di Maurizio Pio Rocchi. L’artista propone la “pittura in azione”, una forma d’arte in cui il susseguirsi veloce di attimi incisivi e significativi tiene gli spettatori incollati all’opera che si sviluppa davanti ai loro occhi. Questa velocità richiede anche l’uso di pittura acrilica, che si asciuga velocemente per permettere le sovrapposizioni cromatiche.

MUSEO VENANZO CROCETTI
Via Cassia, 492
Orario 20.00-2.00 (ultimo ingresso ore 1.00) Il museo Venanzo Crocetti accoglie le opere realizzate dallo scultore in un arco temporale di oltre settant’anni di attività creativa. Sono esposte in questa struttura, novanta sculture in bronzo e una di marmo, due dipinti su tela e quindici tra disegni e tecniche miste su carta, databili dal 1930 al 1998.
Ore 21.00, 22.00, 23.00 e 24.00 Concerto “Hispanica-latin jazz & flamenco”. Si esibiranno il gruppo Simone Sala Trio, ensemble formato da pianoforte, basso e percussione, che proporrà diversi generi musicali tra cui il jazz e la musica etnica, alternandosi con Federico Pesce, con performance di chitarra flamenco, percussioni e ballo. Un insieme di brani che fanno parte del repertorio del flamenco moderno contaminati da influenze pop, fusion, e jazz. A cura dell’associazione M.Arte – Cultura per muovere l’Arte. Ingresso libero fino a esaurimento posti.

OPIFICIO TELECOM
Via dei Magazzini Generali, 20/a
Ore 17.00-24.00 Programma di degustazioni di vino “I preziosi nettari del Lazio”. 5 degustazioni uniche ed esclusive per comprendere il forte legame simbolico che da sempre lega natura e cultura, terra e cielo. Proposto da Palatium-Enoteca Regionale, a cura di Arsial – Agenzia Regionale per lo sviluppo e l’innovazione dell’agricoltura del Lazio. In collaborazione con la Fondazione Romaeuropa. Prenotazione obbligatoria 06 86273513-515-700 (lun-ven 12-15).

PALAZZO DELLE ESPOSIZIONI
Via Nazionale, 194
Orario 20.00-2.00 (ultimo ingresso ore 1.00) Mostre “La natura secondo de Chirico”. Omaggio al grande maestro italiano fondatore della Metafisica, movimento culturale tra i più significativi e fecondi di tutto il Novecento che proprio nel 2010 compie un secolo. “Mimmo Jodice”. Una mostra antologica per celebrare i cinquanta anni di attività del celebre fotografo italiano nato a Napoli settantacinque anni fa. “Giulio Paolini. Gli uni e gli altri. (L’enigma dell’ora)”. Un’installazione appositamente ideata per questa occasione espositiva e in rapporto ideale con la mostra di Giorgio de Chirico.

PALAZZO RUSPOLI – FONDAZIONE MEMMO
Via del Corso, 418
Orario 20.00-2.00 (ultimo ingresso ore 1.00) Mostra “I colori del buio – I Caravaggeschi nel patrimonio del Fondo Edifici di Culto”. Si potranno ammirare 39 importanti tele di seguaci del pittore lombardo, tutte provenienti dagli edifici sacri del FEC che illustrano diversi aspetti e caratteri della scuola caravaggesca. Nell’ultima sala sono esposte le riproduzioni di cinque opere del Caravaggio sempre di proprietà del FEC, con l’intento di sottolineare il parallelo tra il sommo artista e i suoi seguaci e un ideale collegamento con la grande rassegna sull’artista lombardo allestita alle Scuderie del Quirinale, integrando e completando il profilo di un periodo di fondamentale interesse per la pittura italiana. In collaborazione con il Fondo Edifici di Culto.

PARCO MUSEO FERROVIARIO – ATAC
Via Bartolomeo Bossi, 7
Orario 21.00-1.00 Il parco rimarrà aperto per consentire un’affascinante visita sui tram ed i treni storici, testimonianze della storia del trasporto pubblico della città di Roma.

PLANETARIO E MUSEO ASTRONOMICO
Piazza G. Agnelli, 10
Orario 20.00-2.00 (ultimo ingresso ore 1.00) Il Planetario è una grande macchina dello spazio e del tempo: grazie ai proiettori digitali, è possibile compiere in tempo reale navigazioni tridimensionali nello spazio profondo. Il museo ad esso annesso è un teatro astronomico ricco di immagini e di modelli e di ricostruzioni planetarie.
Dalle 20.00 Spettacolo “C’è vita nel museo…” La Notte dei Musei al Planetario di Roma. Sarà possibile “vivere” il Planetario, il Museo Astronomico e il piazzale antistante, attraverso spettacoli nella grande cupola, animazioni astronomiche nel museo, postazioni osservative nella piazza e, per i più piccoli, spettacoli nella piccola cupola del planetario mobile. Gli orari sono disponibili sul sito http://www.planetarioroma.it Prenotazione obbligatoria 060608.

SALA CASELLA GIARDINI DELL’ACCADEMIA FILARMONICA ROMANA
Via Flaminia, 118
Ore 21.00 Spettacolo “Mediterraneo” di Antonio Turco. A cura della Compagnia Stabile Assai della Casa di Reclusione Rebibbia Roma. Al testo hanno collaborato: P. Spagnoli, G. Campo. Regia di C. Venturini. Scelte musicali di G. Santucci e R. Turco. In collaborazione con l’Accademia Filarmonica Romana. Ingresso libero fino a esaurimento posti.

SALA SANTA RITA
Via Montanara, 8
Orario 20.00-2.00 (ultimo ingresso ore 1.00) Mostra “San Sebastian” – progetto espositivo di video-arte.
Ore 21.00 Concerto del Trio Dilectus composto da Cristina Iacoboni, Matteo Scarpelli e Antonio d’Andrea. Musiche di W.A.Mozart, E.Bloch, A.Piazzolla, D.Sostakovic.
Ore 23.00 Concerto pianistico “Roma, la Luna e… altre notti” di Luca Bernardini. Percorso musicale di notte tra cinema, canzoni e classici. Ingresso libero fino ad esaurimento posti.

SCUDERIE DEL QUIRINALE
Via XXIV Maggio,16
Orario 20.00-2.00 (ultimo ingresso ore 1.00) Mostra “Caravaggio”. Una mostra dedicata al celeberrimo, e celebratissimo, “genio lombardo” in un’ottica radicalmente innovativa e aggiornata. Una mostra lineare ed emozionante, immaginata secondo un criterio assolutamente rigoroso, presentata al pubblico in un percorso sintetico, non antologico. In mostra opere tra le più rappresentative dell’artista lombardo come la Canestra di frutta (fiscella), il Bacco, Davide con la testa di Golia, i Musici, e altri capolavori dai più importanti musei d’Italia e del mondo.

TEMPIO DI ADRIANO
Piazza di Pietra
Sede della Camera di Commercio di Roma, il tempio fu costruito nel 145 d.C. da Antonino Pio e dedicato all’Imperatore Adriano.
Ore 21.30 e 22.30 Concerto della Roma Tre Orchestra. Musiche di Mozart, Britten, Barber. In collaborazione con Promoroma Azienda Speciale della Camera di Commercio di Roma. Ingresso libero fino ad esaurimento posti.

TERME DI CARACALLA
Viale delle Terme di Caracalla
Orario 20.00-2.00 (ultimo ingresso ore 1.00) Le terme di Caracalla o Antoniniane (dal nome della dinastia degli Antonini), costituiscono uno dei più grandiosi esempi di terme imperiali di Roma, essendo ancora conservate per gran parte della loro struttura e libere da edifici moderni. Furono volute dall’Imperatore Caracalla sull’Aventino, tra il 212 e il 217,  come dimostrano i bolli laterizi. Ingresso contingentato.

Accademie e Istituti di Cultura

ACCADEMIA BELGICA
Via Omero, 8
Ore 20.00 e 21.30 Concerto “Il flauto ai quattro accompagnamenti” di Marco Celli Stein. Musiche di Mozart, Donizetti, Morricone e altri. Ingresso libero fino a esaurimento posti.

ACADÉMIE DE FRANCE À ROME VILLA MEDICI
Viale Trinità dei Monti, 1
Orario 20.00-2.00 (ultimo ingresso ore 1.00) Mostra “I mutanti – Les mutants”. Le storie personali dei cinque artisti Adel Abdessemed, Stephen Dean, Ellen Gallagher, Adrian Paci  e Djamel Tatah, evidenziano da subito la loro provenienza da storie complesse. Appartengono pienamente ad un’epoca in cui le identità individuali degli abitanti del mondo occidentale si costruiscono attraverso le migrazioni, le situazioni coloniali e post-coloniali, senza che si possa più parlare di integrazione o di assimilazione, bensì di ibridazioni.

ACCADEMIA DI ROMANIA
Piazza José de San Martin, 1
Ore 20.30 e 22.00 Concerto “Etno-jazz romeno”. Nicolas Simion Group – Transylvanian Grooves. Ingresso libero fino a esaurimento posti.

ACCADEMIA D’UNGHERIA
Via Giulia, 1
Ore 21.00 Inaugurazione della mostra dei borsisti artisti dell’Accademia d’Ungheria nell’Anno Accademico 2009/2010.
Ore 23.00-2.00 Apertura Palazzo Falconieri.

ISTITUTO ITALO-LATINO AMERICANO
Palazzo Santacroce, Piazza Benedetto Cairoli, 3
Orario 20.00-2.00 (ultimo ingresso ore 1.00) Ore 21.00-23.30 “Canta y no Llores. I Mariachi a Palazzo Santacroce”. Il gruppo dei Mariachi Romatitlán si esibirà in uno spettacolo di musica e danze del folklore delle diverse regioni del Messico.

THE AMERICAN UNIVERSITY OF ROME
Via Pietro Roselli, 4
Orario 20.00-2.00 (ultimo ingresso ore 1.00) Mostra dei lavori degli studenti di storia dell’arte e archeologia.
Auriana Auditorium, Via Pietro Roselli, 16
Mostra video degli studenti di media e comunicazione.
Ore 21.30 Hamburgers & hot dogs. A mezzanotte Spaghettata. Musica e intrattenimento.

ACCADEMIA DI SPAGNA
Piazza San Pietro in Montorio, 3
Orario 20.00-2.00 (ultimo ingresso ore 1.00) Proiezione di video d’autore. Opere di Eulalia Valldosera, artista che ha presentato i suoi lavori, anche di recente, in Italia; video “EL dibuixant”, opere dell’artista e performer Marcel.lí Antunez e lavori del borsista dell’Accademia José Betancourt Cabrera, cineasta.

Biblioteche

BILIOCAFFÈ LETTERARIO
Via Ostiense, 95
Orario 19.00-01.00 Il Bibliocaffé Letterario nasce dalla collaborazione fra le Biblioteche di Roma e il Caffé Letterario, d’intesa con il Municipio Roma XI, ed è il risultato di un progetto comune in cui la biblioteca esce dai luoghi istituzionali per accedere ad un pubblico diverso, integrando funzioni ed orari, mentre il caffè letterario consolida la concezione di una libreria che diversifica ed integra attività culturali. “Notte tra parole e musica” e aperitivo.

CASA DELLA MEMORIA E DELLA STORIA
Via San Francesco di Sales, 5
Orario 19.00-01.00 La biblioteca è specializzata in storia del Novecento e delle due guerre mondiali, antifascismo, Resistenza, occupazione tedesca, deportazioni ed eccidi, guerra di Liberazione, storia della Repubblica italiana, Shoah, memorie biografiche e autobiografiche, didattica della memoria. Prestito. Emeroteca. Sala conferenze e videoproiezioni; spazio espositivo per mostre; punto coffè-break sul terrazzo. Letture e musica. A cura dell’Associazione Culturale UnAmletoditroppo.

BIBLIOTECA ENZO TORTORA
Via Nicola Zabaglia, 27/b
Orario 19.00-01.00 La biblioteca effettua i servizi di prestito e consultazione di libri, documenti e riviste, punto ascolto e video, sezione ragazzi. “Notte tra parole e musica” e aperitivo.

BIBLIOTECA RISPOLI
Piazza Grazioli, 4
Orario 19.00-01.00 La biblioteca offre: sala lettura, spazio per l’emeroteca, sala multimediale. Servizi: consultazione; prestito; consultazione periodici; videoteca; laboratorio linguistico di francese, inglese, spagnolo e tedesco; attività culturali e di promozione della lettura; biblioteca multiculturale. Concerto con letture “Tra i libri , musica e parole…”. Concerto di musica tradizionale persiana con letture bilingue italiano-farsi di quartine di Omar Khayyam e poesie di Giuseppe Ungaretti. A seguire buffet. In collaborazione con l’Associazione culturale italo-iraniana Alefba.

BIBLIOTECA ROMANA SARTI
Via dell’Accademia di San Luca, 77
Orario 19.00-01.00 Fondata nel 1877, con la donazione della biblioteca personale dell’architetto Antonio Sarti da Budrio, si caratterizza come biblioteca di conservazione dotata di fondi antichi, specializzata in arte, architettura, urbanistica e archeologia. Apertura straordinaria dell’Archivio Storico e le sale di rappresentanza dell’Accademia di S.Luca, recentemente riallestite con l’esposizione dei lavori donati dai maestri contemporanei membri dell’Accademia. Nel chiostro evento musicale. A cura del Circolo Mandolinistico Costantino Bertucci. A seguire buffet.

Polo Museale Sapienza
Piazzale Aldo Moro, 5

AULA MAGNA RETTORATO
Ore 19.00 Concerto inaugurale dell’Orchestra MuSa. Le Orchestre MuSa Classica e MuSa Jazz, dirette da F. Vizioli e S. Cortesi, daranno vita ad un gustoso concerto “a quattro mani”. Le musiche spazieranno da Bach a Modugno, con una selezione-aperitivo dall’“Opera da Tre Soldi” Ingresso libero fino a esaurimento posti.

MUSEO DELL’ARTE CLASSICA – GIPSOTECA
Orario 20.00-24.00 Il Museo dell’Arte Classica fu fondato nel 1892 da Emanuel Löwy e nel 1935 venne trasferito nella sede attuale della Città Universitaria. Oggi, con il suo patrimonio di circa milleduecento calchi, il museo offre una vasta documentazione per lo studio della scultura greca dal periodo arcaico all’ellenismo. Conserva anche numerose ricostruzioni di sculture antiche, frutto di ricerche di studiosi italiani e stranieri.
Ore 21.00 Mostra “Emanuel Löwy, il museo dei gessi e la rappresentazione della figura umana nella scultura greca”. Visite guidate alla mostra. Per gruppi, ogni 30 minuti.

MUSEO DI CHIMICA “PRIMO LEVI”
Orario 20.0-24.00 Il Museo di Chimica è aperto al pubblico dal 1992 ed il 25 marzo 2010 è stato intitolato a “Primo Levi”. Conserva strumenti scientifici, attrezzature didattiche, collezioni di sostanze chimiche e documenti risalenti alla fine del 1800 e al secolo scorso. Chimica spettacolare
Ore 21.00 e 23.00 “Laboratorio di chimica spettacolare” e “La chimica dei colori”.
Ore 22.00 “La fisica della magia e la magia della fisica… con un q.b di chimica”.
Ore 22.30 Mostra interattiva “I sensi e la chimica”. Mostre “Animali nella pubblicità” e “Eutanasia”.

MUSEO DI ETRUSCOLOGIA E ANTICHITÀ ITALICHE
Orario 20.00-24.00 Il museo è stato fondato da Massimo Pallottino negli anni ’50. È organizzato con fini didattici secondo un percorso espositivo “a tema” che illustra i caratteri principali della civiltà etrusca e delle popolazioni italiche.
Ore 20.30 Mostra “Massimo Pallottino: tre tappe nella vita di uno studioso, Veio, Pyrgi, Milano 1955”. Proiezione dei video “Massimo Pallottino e la Latona di Veio Cercare e ricostruire” e “Il terribile nel sacro: l’altorilievo di Pyrgi”. Visite guidate a cura dei docenti e studenti.

MUSEO DI GEOLOGIA
Orario 20.00-24.00 Il Museo di Geologia fu fondato nel 1873 da Giuseppe Ponzi con collezioni provenienti anche dal secentesco Museo Kircheriano. Il museo ospita alcune collezioni ottocentesche di marmi antichi tra le quali la prestigiosa raccolta di Tommaso Belli. Rocce, pannelli, modelli in gesso, strumenti e postazioni multimediali introducono ai grandi temi della geologia.
Ore 20.00 Visite guidate “Alla scoperta dei tesori della natura”. A cura di docenti e studenti. Inoltre verrà offerta ai bambini la possibilità di estrarre minerali e fossili in uno spazio creato appositamente per l’evento.

MUSEO DI MINERALOGIA
Orario 20.00-24.00 Il Museo di Mineralogia fu fondato nel 1804 dal Papa Pio VII con il breve Uberes dum menti nostrae ed inaugurato nel 1806 nella sua prima prestigiosa sede: il Palazzo della Sapienza. Oltre alle collezioni storiche, che lo rendono il più importante d’Italia, dal 2009 il museo ospita numerosi cristalli e fossili giganti donati dal Comm. Primo Rovis.
Ore 20.00 Visite guidate alla scoperta dei tesori della natura. A cura di docenti e studenti.
Inoltre verrà offerta ai bambini la possibilità di estrarre minerali e fossili in uno spazio creato appositamente per l’evento.

MUSEO DELLE ORIGINI
Orario 20.00-24.00 Nel Museo delle Origini sono esposti materiali preistorici italiani che vanno dal paleolitico inferiore alla prima età del ferro. Il nucleo principale del patrimonio proviene dalla collezione Ugo Rellini, fondatore nel 1942 del museo, e da prestiti concessi da varie soprintendenze italiane. L’insieme delle collezioni del museo consentono di presentare un quadro completo ed esauriente della preistoria italiana.
Ore 20.00 Mostra “Vivere sul lago: un villaggio di 4500 anni fa”. Proiezione dei video “Ricostruzione tridimensionale del villaggio dell’Età del Rame di Maccarese (Roma) e le antichità dell’Egitto e del Mediterraneo: il museo del vicino Oriente”. Visite guidate a cura dei docenti e studenti.

MUSEO DI PALEONTOLOGIA
Orario 20.00-24.00 Il Museo di Paleontologia, nasce ufficialmente nel 1928 quando venne istituita la Cattedra di Paleontologia. Tuttavia diverse collezioni traggono origine già nel 1864, quando con l’istituzione della Cattedra di Geologia, venne costituito il Regio Museo Geologico Universitario, che raggruppava le collezioni di geologia, di paleontologia e mineralogia.
Ore 20.00 Visite guidate alla scoperta dei tesori della natura. A cura di docenti e studenti.

MUSEO DI STORIA DELLA MEDICINA
Orario 20.00-24.00 Il Museo di Storia della Medicina, fondato nel 1938 da Adalberto Pazzini, possiede una ricca collezione di oggetti di interesse storicomedico, che permettono di ricostruire l’evoluzione del sapere medico dalla preistoria sino alla medicina genomica. Il museo, è dotato di supporti video e multimediali interattivi che consentono di approfondire i temi salienti della storia della medicina, della biomedicina ed i rapporti tra scienze biomediche e società.
Ore 21.30 Laboratori didattici “Alla scoperta della molecola della vita: alla ricerca del nostro DNA” e “Cell Pride: le cellule protagoniste della nuova medicina rigenerativa”. Visite guidate a cura dei docenti e studenti.