VOLPONE di Ben Jonson ai Capitolini


Il 21 luglio ore 21.30 si svolge presso il Cortile di Palazzo dei Conservatori (Musei Capitolini) lo spettacolo VOLPONE di Ben Jonson con Mascia Musy, Antonio Salines, Renato Cortesi. Regia di Alberto Gagnarli. Una commedia amara ambientata nel 1600 in cui sono protagonisti il denaro e la menzogna, in un parallelo sconvolgente con i nostri tempi in cui sembra più importante avere ed apparire che essere.
i protagonisti virtuali: il denaro (nel 1600 il capitalismo mercantile in Europa sta gettando le basi per le età future) e la menzogna. Da questi due elementi nasce il senso ultimo della commedia: una visione cinica e amara della natura umana. Una accusa violenta e feroce che fa si che la satira si stemperi in un ghigno.
I due protagonisti reali: Volpone e Mosca. Il primo, un’autentica canaglia votata al male, che ha una sua ”grandezza” nel perseguire con entusiasmo e con inesauribile fantasia la sua discesa agli inferi, il secondo, il suo parassita, il grande architetto, che ha la furbizia dei servi del teatro latino e della commedia italiana del 500, e probabilmente la più grande raffigurazione del personaggio machiavellico nel teatro inglese. Entrambi agiscono con fredda determinazione non curandosi delle ”vittime” che cadono davanti a loro.
A cura dell’Associazione Culturale Progetto Mythos
Ingresso con biglietto 5 euro.