ROMA: CAPITALE D’ITALIA DA 140 ANNI


Fu una breccia di 30 metri, aperta il 20 settembre 1870 in prossimità di Porta Pia, a consentire l’accesso delle truppe di Cadorna nella Roma Pontificia. Pochi giorni dopo un plebiscito popolare sancì l’annessione di Roma al Regno d’Italia, il primo passo verso la sua proclamazione a Capitale d’Italia nel febbraio del 1871. A 140 anni da quella storica data il Comune di Roma organizza, da sabato 18 a lunedì 20 settembre 2010, tre giorni di manifestazioni, dibattiti, spettacoli, inaugurazioni e visite guidate per rivivere un momento storico eccezionale. Il programma dettagliato è in fase di definizione e, appena disponibile, sarà online su www.comune.roma.it, www.060608.it. La prima giornata (18 settembre) sarà dedicata agli studi, la seconda (19 settembre) proporrà al pubblico eventi di spettacolo, arte, musica lungo l’asse che va da Porta Pia a Largo S. Susanna e l’ultima giornata (20 settembre) avrà carattere istituzionale, con la visita di Stato del Presidente della Repubblica alla città di Roma.
Grazie alla collaborazione con la Presidenza della Repubblica, i Ministeri della Repubblica e la Città del Vaticano, le celebrazioni si svolgeranno lungo le strade ma anche in palazzi storici, sedi di ministeri, chiese e monumenti della città con il coordinamento organizzativo di Zètema Progetto Cultura.
Tre giorni ricchi di appuntamenti per celebrare, tra arte e spettacolo, la città eterna e il suo ruolo nella storia dell’unità d’Italia.