8 dicembre Musei Gratuiti


Una bella strenna natalizia per la città di Roma alle soglie delle festività. Roma Capitale ha infatti deciso, in occasione della Festa dell’Immacolata, di regalare ai romani una passeggiata gratuita all’interno dei Musei Civici, a testimonianza della ricchezza dei tesori custoditi e della varietà dell’offerta culturale. Anche il Mibac aderisce all’iniziativa con accesso gratuito al Colosseo (ingresso facilitato lato orientale, settore Stern) presentando, da parte dei visitatori come nel caso del Sistema Musei Civici, un documento di identità che attesti la “romanità”.
Il Sistema Musei Civici – gestito da Zètema Progetto Cultura – è espressione di ben diciotto realtà museali che vanno dai Musei Capitolini alla Centrale Montemartini, Mercati di Traiano Museo dei Fori Imperiali, MACRO Pelanda, Museo dell’Ara Pacis, Museo Barracco, Museo della Civiltà Romana, Museo delle Mura, Museo di Roma Palazzo Braschi, Museo Napoleonico, Museo Carlo Bilotti all’Aranciera di Villa Borghese, Museo Pietro Canonica, Museo di Roma in Trastevere, Musei di Villa Torlonia, Museo Civico di Zoologia, Planetario e Museo Astronomico, Villa di Massenzio e, appena inaugurata, la Casa Museo Alberto Moravia.
Accesso libero anche a Palazzo Senatorio, normalmente chiuso al pubblico, con visite guidate dalle 9 alle 20.
Dunque un’occasione in più per non perdere le meraviglie di questo sistema museale che spazia dall’arte contemporanea del Macro ai Musei Capitolini, il più antico museo del mondo, o i Musei di Villa Torlonia e il Museo Canonica a Villa Borghese dove si può unire un tuffo nella natura a siti artistici di valore storico e culturale. E per chi predilige il filone scientifico, il Planetario e Museo Astronomico e il Museo Civico di Zoologia possono offrire divertenti ed istruttivi percorsi tra pianeti, astronomia e animali. Anche l’archeologia trova posto in questo variegato panorama museale, con la Villa di Massenzio e i suoi imponenti resti del circo, annessi alla villa dell’Imperatore.
Sarà un giorno di festa per Roma e per i romani, ma anche un’opportunità da non perdere – quella offerta da Roma Capitale – per essere sempre consapevoli e partecipi dell’immenso patrimonio culturale che la città può offrire non solo ai tanti turisti ma anche ai suoi cittadini.