Second Life – In Nome della Rosa: IL VIDEO


Girare un machinima, abbreviazione di machine animation, genere di film creato usando un motore grafico 3D, è un’esperienza molto appagante per chi, come me, svolge attività di regia tradizionale. Nel machinima il set del film si crea direttamente con il computer e laddove servano rifacimenti o scene aggiuntive in fase di montaggio, il set virtuale offre la possibilità di girare altro materiale a costo quasi zero. Il regista diventa direttore della fotografia, cameraman e montatore, producendo da sé ogni effetto che servirà all’edizione finale del film.
Questo che vedrete qui è l’ultimo video girato in Second Life sul set dell’installazione virtuale “In Nome della Rosa”, la mostra ancora in corso alla Casina delle Civette – Musei di Villa Torlonia. Una parte del video è stata girata durante l’inaugurazione, quindi in diretta; un’altra parte in un momento successivo ed altri spezzoni durante il montaggio. In tutto circa 4 giornate di lavoro che, se venissero prese in considerazione da aziende per produrre (ad esempio) spot pubblicitari, abbatterebbero i costi di produzione in maniera esponenziale.