“(Ri)facciamoci una cultura” all’Ara Pacis


Con “Aspettando Roma InConTra” continuano i “numeri zero” di “Roma InConTra“, il format ideato da Enrico e Iole Cisnetto e realizzato in collaborazione con Zètema Progetto Cultura che ripropone nella Capitale la kermesse nata a Cortina dieci anni fa e dedicata alla grande attualità.
L’economia, la cultura e la politica hanno fatto da apripista ai primi appuntamenti, ora è la volta di un tema esplosivo: la salvaguardia del patrimonio culturale, artistico, paesaggistico e monumentale del Paese e le politiche del Governo.
Mai come in questo momento la Cultura è stata al centro del dibattito pubblico e politico, tra sprechi non sanati, tagli indiscriminati e degrado del patrimonio artistico e monumentale del Paese. Ad uno dei temi principe dell’attualità nazionale è dedicato l’appuntamento del 13 aprile alle 18.30 di “Roma InConTra”, che prende spunto dall’ultimo libro di Gian Antonio Stella e Sergio Rizzo “Vandali. L’assalto alle bellezze d’Italia” (Rizzoli). La “coppia di fatto” del giornalismo italiano parlerà al pubblico di “Roma InConTra” degli sconquassi subiti dalla nostra cultura, danneggiata da anni di incuria e di investimenti all’osso, responsabili di aver compromesso un patrimonio che l’Italia amministra per l’umanità e a cui è stato impedito di fatto di trasformarsi in un volano per l’economia nazionale. Prova ne siano i musei, che vedono scendere ogni anno il numero di visitatori, il degrado di Pompei e di altri siti archeologici, la cementificazione abusiva, lo stato di abbandono che caratterizza una parte inaccettabile del patrimonio artistico del nostro paese. Sul palco di “Roma InConTra”, insieme agli autori di “Vandali”, ci saranno Giancarlo Galan, Ministro dei Beni Culturali che eredita la contestata gestione Bondi e Francesco Rutelli, che dei Beni Culturali è stato ministro nel gabinetto Prodi del 2006.

Sarà possibile seguire la diretta web dell’incontro su: www.romaincontra.it www.tg1.rai.it www.tgcom.it www.corriere.it