MONTEMARTINI BLUE NOTE: Enzo Pietropaoli Quartet


Cinque week-end di grande jazz alla Centrale Montemartini di via Ostiense! Dopo la rassegna dedicata ai suoni del Mediterraneo, ritorna “Montemartini Blue Note” che porterà alcuni dei protagonisti del jazz ad esibirsi su un palcoscenico insolito e affascinante, tra i macchinari della ex centrale elettrica e i capolavori di arte antica provenienti dai Musei Capitolini.
Fino al 4 giugno, durante il fine settimana, in doppia replica alle 20.00 e alle 22.00, si esibiscono Enzo Pietropaoli Quartet, Maria Pia De Vito, Lenny White, Rosario Bonaccorso T.N.T. Quartet, Rita Marcotulli e Luciano Biondini.
Ha inaugurato ieri sera la rassegna, per replicare stasera, sabato 7 maggio, Enzo Pietropaoli Quartet che presenta il suo primo cd “Yatra”, prodotto da Jando Music e Via Veneto Jazz e distribuito da EMI.
Registrato nel marzo del 2011 dopo una serie di concerti in India, Yatra in urdu hindustani significa appunto viaggio. È un disco che si basa sulla ricerca della semplicità in un mix dicomposizioni originali di Enzo Pietropaoli e brani presi in prestito da mondi lontani da quello del jazz.
Il quartetto è formato da: Enzo Pietropaoli al contrabbasso, Fulvio Sigurtà alla tromba, Julian Oliver Mazzariello al pianoforte e Alessandro Paternesi alla batteria.
Nel corso della sua trentennale carriera Pietropaoli si è esibito in Europa, America, Asia e Africa suonando con i più grandi strumentisti tra cui Chet Baker, Enrico Rava, Woody Shaw, Michael Brecker, Enrico Pieranunzi, Stefano Bollani, Pat Metheny e molti altri.