ROMA NASCOSTA 2011


Torna per il terzo anno, dal 27 maggio al 5 giugno 2011, “Roma Nascosta. Percorsi di archeologia sotterranea”. Un’occasione lunga 10 giorni per visitare oltre 40 siti archeologici sotterranei tra i più importanti della Capitale con centinaia d’occasioni di visita. I visitatori avranno archeologi e studiosi al proprio fianco come narratori d’eccezione della storia millenaria di questi luoghi. Performance artistiche, musica dal vivo, visite guidate e laboratori a tema animeranno i siti archeologici. QUI il programma delle visite in pdf.
ROMA NASCOSTA offre l’opportunità di esplorare una Roma misteriosa e magica, complessa e profonda fatta di vestigia sotterranee che sembrano sorreggere con la potenza della storia tutto il peso della moderna civiltà.
Come la visita alla discenderia (fruibile grazie alla collaborazione con Acea) e ai resti (di proprietà comunale) dell’acquedotto Vergine in via del Nazareno, magnifico esempio di ingegneria idraulica concepito per rifornire le Terme di Agrippa e che tuttora alimenta la Fontana di Trevi. O percorrere parzialmente il tracciato dell’unico acquedotto antico ancora funzionante dall’epoca di Augusto, prima nel suo tratto sotterraneo e poi in quello sopraelevato, esperienza emozionante ed unica.
L’evento, unico per durata e per numero di monumenti aperti contemporaneamente, renderà fruibili siti generalmente poco accessibili al prezzo contenuto di 5 euro (prenotazione obbligatoria).
Tutte le informazioni sul programma, sulle prenotazioni, sugli orari e i dettagli delle visite saranno disponibili allo 060608 o su www.comune.roma.it, www.zetema.it.
QUI le foto di alcuni tra i siti visitabili con Roma Nascosta.