I VESTITI NUOVI DELLE IMPERATRICI


Venerdi 8 luglio ai Musei Capitolini 9 abiti e acconciature realizzati dall’Accademia di Costume e di Moda di Roma ispirati alla mostra in corso “Ritratti, le tante facce del Potere”.
Gli abiti  sono il risultato del Laboratorio curato dall’Accademia di Costume e di Moda, coordinato da Liliana Tudini e Santo Costanzo, con gli studenti dell’ultimo anno del Corso Superiore di Costume e di Moda, che hanno tratto ispirazione dalla mostra in corso fino a settembre nelle sale dei Musei Capitolini.
I giovani creativi hanno elaborato tutte le metodologie apprese nel corso di formazione, sintetizzando le suggestioni e gli stimoli, approfondendo le informazioni acquisite nella osservazione diretta dei capolavori esposti. Dalla ricerca alla sperimentazione – attraverso tinture, ricami, applicazioni, plissettature – le fibre vegetali, la seta e il lino hanno preso forma e colore reinterpretando gli abiti e le acconciature delle imperatrici romane.
Il laboratorio dell’Accademia è divenuto fucina innovativa, dalla visita alla meraviglia, dalla riflessione all’elaborazione progettuale, dalla creazione del bozzetto alla cartella colori per le tinture dei tessuti, dalla trasformazione dei manichini alla lavorazione delle acconciature, sino alla realizzazione degli abiti. Un percorso di studio rigorosamente riferito al tema originale, seguito attentamente dai coordinatori.
Hanno partecipato: Giulia Amendola, Noemi Andriani, Emanuele Billo, Adriana Calzetti, Federica Cappello, Chiara Ebanista, Beatrice Fenici, Giorgia Forte,Farha Karouta, Teresa Indiveri, Federica Migliaccio, Domitilla Montuori, Giulia Moschioni, Giada Nardiello, Roberto Parisse, Caterina Persicorossi,Marta Rinaldi, Alasia Romanazzi, Corrado Scollo, Beatrice Serlupi Crescenzi, Olimpia Tiberia, Martina Vitolo.
Serikos- Seterie di Como, Celc Masters of Linen e Linificio e Canapificio Nazionale hanno fornito i tessuti e le fibre vegetali.
Nel corso della presentazione gli attori Gianna Paola Scaffidi e Fabrizio Bordignon leggeranno brani tratti dalle opere di Giovenale, Marziale, Ovidio, Seneca, Svetonio.
Gianna Paola Scaffidi attrice di teatro, cinema e televisione, ha lavorato con registi come Moretti e Sorrentino, e insieme a Paolo Ferrari ha lavorato per la Fiction televisiva “Orgoglio”  interpretando la Marchesa Obrofari.
Fabrizio Bordignon, attore di teatro, cinema e televisione ha lavorato con registi come  G. Capitani, P. Patroni Griffi, L. Puggelli, M. Spano; nel cinema partecipa a numerosi film tra i quali Cena alle nove di P. Breccia e Dove siete, io sono qui di L. Cavani.

PROGRAMMA 8 LUGLIO
Ore 17.00
Breve introduzione (autorità)
letture in Esedra / attori e modelle
Ore 18.00
visite guidate alla mostra (partendo dalle acconciature femminili)