Second Life: BRYN OH inaugura la stagione al MiC


E’ ritenuta da tutti la più grande artista di Second Life, una piattaforma che Bryn Oh trova congeniale per andare oltre la sua pittura reale, rendendola immersiva. Noi siamo onorati di averla ospite al MiC, l’isola dei Musei di Roma Capitale in Second Life, dal 12 settembre fino a metà ottobre, con una sua nuova installazione dal titolo “Family unit”. A ridosso dell’inaugurazione approfondiremo i contenuti e daremo indicazioni specifiche per il percorso da seguire: un percorso a volte giocoso e a volte commovente, in cui non si finisce mai di scoprire dettagli e metafore. Bryn ha creato per la sua installazione un apposito cielo che sarà impostato di default dal giorno dell’apertura e, immersi nei suoni, nelle voci e nei suoi poetici dettagli di oggetti e cose, potremo godere di un viaggio nei suoi affetti, come dentro un suo film dell’anima.
Per la riapertura alle installazioni e agli eventi, il MiC è stato ristrutturato nella parte retro dell’anfiteatro, dove abbiamo creato una specie di passeggiata archeologica che permette non solo di guardare le installazioni dall’alto, ma anche di accedere al Tempio di Vesta e all’Ipogeo sottostante tramite un percorso a scalini.
Qui alcune foto del nuovo percorso costruito dalla builder del MiC Caterina Greco (aka Rumegusc Altamura) con la mia collaborazione e quella di Patrizia Nofi (aka Patrizia Blessed).
QUI il blog di Bryn Oh, per approfondire la sua conoscenza prima di venire a trovarla nell’isola dei Musei.