Giocattoli per malinconici


L'idolo delle blatteNon sembra una visione del mondo edulcorata quella di Paolo Gabrielli in arte Gabriels. Nonostante le sue sculture possano apparire quasi dei giocattoli, in realtà, ad un esame più attento, hanno poco di ludico. Si smontano, questo sì, ognuna in numerosi pezzi che, a loro volta, hanno vita e significato propri. Sorprendente l’accostamento della produzione dell’artista con le opere di Pietro Canonica nell’omonimo museo a Villa Borghese dove è in corso, fino a gennaio, la mostra Gabriels and the Italian Cute Nymphet.

I giocattoli per malinconici di Gabriels sembrano nascere dalla classicità delle immagini di Canonica, quasi una loro diretta discendenza alterata. Come non ci fosse più spazio per la poesia del bello in questa epoca, ma solo per una sua tragica parodia. Che però non fa sorridere. Non suscita allegria la Ninfa moderna, sorta di tenero coniglietto che a un’analisi più ravvicinata mostra la sua reale natura femminile, rinchiusa all’interno di un’armatura giocosa. Né sembra rassicurante L’Idolo delle blatte, grosso insetto di bronzo lucidato a specchio, meglio non avvicinarsi, potremmo riconoscerci.

Info: dal 09/11/2012 al 16/01/2013 presso il Museo Pietro Canonica la mostra Gabriels and the Italian Cute Nymphet