Archivio categoria: Roma in Scena

Stasera i Musei in Scena

di

Continua anche stasera la straordinaria apertura notturna dei Musei con gli spettacoli di Roma in Scena. QUI il programma di oggi.

MUSEO DI ROMA – “Una visita molto privata”

di

Dal 1 al 18 dicembre (ad eccezione del 5 e del 12) al Museo di Roma – Palazzo Braschi alle ore 21.30 “Una visita molto privata” ideata e diretta da Roberto Marafante. Costruito… Continua a leggere

La TRAVIATA al Museo Napoleonico

di

Al Museo Napoleonico, domani sera 1 dicembre, alle ore 20.00, LA TRAVIATA di G. Verdi – In occasione del 150° anniversario dell’unità d’Italia. Opera lirica in tre atti, tratta da La Signora delle… Continua a leggere

Sabato Sera nei Musei: 26 novembre

di

Proseguono le aperture serali straordinarie del sabato sera, promosse dall’Assessore alle Politiche Culturali e Centro Storico di Roma Capitale. I seguenti musei saranno aperti dalle ore 20.00 all’1.00 (ultimo ingresso ore 24.00) con… Continua a leggere

Museo Palcoscenico – L’Iliade di Alessandro Baricco

di

Mercoledì 16 Novembre alle ore 21.00, alla Centrale Monemartini:  Museo Palcoscenico – L’Iliade di Alessandro Baricco, una lettura mise en espace dell’Iliade di Alessandro Baricco. La particolarità dello spettacolo è soprattutto nella riscrittura di… Continua a leggere

Stasera Roma in Scena

di

Stasera alle ore 21.00 al Casino Nobile, “Musica Antica a Villa Torlonia – Anche il Bello deve morire!”, un Concerto di musica antica nell’ambito di Roma in Scena che vede impegnato Simone Vallerotonda… Continua a leggere

  • Facebook

  • Instagram #MiCRoma

    Roma è inconoscibile, si rivela col tempo e non del tutto. Ha un’estrema riserva di mistero e ancora qualche oasi.
~Ennio Flaiano

#Buongiorno e buon sabato dal #MuseoBarracco di #Roma

#art #museum #architecture #Rome #Capolavori 'Oreste e Pilade', scultura in bronzo (da una terracotta del 1940) di Giorgio #deChirico esposta nel #MuseoBilotti di #Roma.

Un omaggio al tema dell’amicizia, rappresentata dai due epici amici che furono inseparabili anche nell’impresa disperata di Oreste, matricida per vendicare l’uccisione del padre da parte della madre Clitennestra e del suo amante, Egisto. Uno dei titoli con cui l’opera fu conosciuta dall’inizio, Amici antichi, restituisce maggior senso al gesto della figura di sinistra che poggia affettuosamente la mano sopra la spalla del vicino e alle due teste poggiate una contro l’altra.

#art #sculpture #museum #VillaBorghese #Rome La bellezza non è che il disvelamento di una tenebra caduta e della luce che ne è venuta fuori.
~Alda Merini

#Buongiorno dal #MuseodiRoma in Palazzo Braschi

#art #architecture #museum #Roma #Rome #Capolavori "Soffitto con figure di satiri, foglie d'edera e lumache", di Giuseppe Vernesi, stucco, 1916-19, nella #CasinaDelleCivette dei Musei di #VillaTorlonia a #Roma

La serie di piccoli satiri in stucco seduti lungo il bordo dell'occhialone aperto sulla lanterna, dà il nome al minuscolo ambiente, Salottino dei satiri, ricavato nella sommità del cupolino ottagonale dell'edificio.

#art #museum #Rome Un luogo non è mai solo 'quel' luogo: quel luogo siamo un po' anche noi. In qualche modo, senza saperlo, ce lo portavamo dentro e un giorno, per caso, ci siamo arrivati.
~Antonio Tabucchi

#Buongiorno dai #MercatiDiTraiano di #Roma.

#museum #architecture #Rome #Capolavori "L’Orfanella-in memoriam", scultura in gesso del 1886, conservata nel #MuseoCanonica di #Roma.

#art #sculpture #museum #VillaBorghese #Rome #Buongiorno dal #MuseoBarracco di #Roma.

Il Museo conserva intatta la straordinaria raccolta di sculture antiche formata tra la fine dell’800 e l’inizio del ‘900 dal colto collezionista Giovanni Barracco, barone calabrese e membro del Parlamento dell’Italia unita. Attraverso 400 tra opere e frammenti ben scelti, di altissima qualità, l'affascinante percorso espositivo tocca l’arte egizia, assira, cipriota, etrusca, greca e romana, fino a qualche esemplare di arte medievale.

#art #sculpture #museum #Rome #Capolavori "Testa di pugilatore", copia in marmo della prima età imperiale di un originale greco del V sec. a.C., esposto nella #CentraleMontemartini.

Il busto raffigura un atleta con le tipiche fasce di cuoio sulla testa utilizzate dai pugili per proteggersi durante la lotta. L'opera è considerata pertinente ad una statua probabilmente affine a quella dell'atleta Amelung, capolavoro attribuito a Mirone. L'espressione del volto e i caratteri fisiognomici sono idealizzati.

#art #sculpture #museum #Roma #Rome La gioia è come il volo.
~Emily Dickinson

#Buongiorno dal Casino Nobile dei Musei di #VillaTorlonia !

#Roma #Rome #art #painting #museum #Capolavori L'imperatrice Eugenia, olio su tela, di Franz Xaver Winterhalter nella collezione del #MuseoNapoleonico di #Roma.

Il dipinto, eseguito nel 1853, è il primo ritratto ufficiale della giovane imperatrice, sposa di Napoleone III. Eugenia de Guzman, contessa di Teba e Montijo (1826-1920), figlia di un grande di Spagna che nel 1807 aveva combattuto per i Francesi, conosce Luigi Napoleone quando questi è presidente della Repubblica Francese. Bella, elegante, incanta il Prince-Président che la sposa nonostante che i consiglieri lo dissuadano.
Franz Xaver Winterhalter esegue questo ritratto contemporaneamente a quello dell’imperatore Napoleone III. I due ritratti risultano graditi alla coppia imperiale tanto che vengono presentati all’Esposizione Universale di Parigi e valgono al pittore la nomina a peintre attitré de la Cour de Napoléon III.
Eugenia è ritratta in grand costume, davanti al trono, con la corona appoggiata su un pouf; sullo sfondo, oltre un ampio tendaggio, si intravede uno scorcio delle Tuileries.

#art #painting #museum #Rome Ero giunto a quel livello di emozione dove si incontrano le sensazioni celesti date dalle arti. ~Stendhal

#Buongiorno e buon inizio settimana dal Museo dell' #AraPacis di #Roma!

#BuongiornoRoma #igersroma #igerslazio #igersitalia #Rome  #loves_roma #lamiaroma #picoftheday #photooftheday #Capolavori Testa maschile frammentaria, copia romana da originale greco del IV sec. a.C. in marmo pentelico, ora nel #MuseoBarracco di #Roma.

Testa di raffinata esecuzione che rappresenta la copia romana da una statua di Ercole realizzata nell’ambito del IV secolo a.C., la cui migliore copia è oggi conservata nel Paul Getty Museum di Malibu.
  • Twitter